Il fratellastro della Markle rilancia le accuse: "Sapeva a cosa andava incontro"

·1 minuto per la lettura
Thomas and Meghan Markle
Thomas and Meghan Markle

Il fratellastro di Meghan Markle, Thomas Markle jr., è tornato a rilanciare pesanti accuse contro l’ex duchessa del Sussex, finita al centro della bufera per l’intervista scandalo rilasciata a Oprah Winfrey.

Thomas Markle jr. contro Meghan Markle

I rapporti tra Meghan Markle e i suoi fratelli acquisiti (da parte del padre) non sono mai stata idilliaci, e Thomas Markle jr. a Live – Non è la D’Urso è tornato a rilanciare pesanti accuse contro la sorellastra dopo l’intervista scandalo che lei ed Harry hanno rilasciato alla CBS (affermando, tra le altre cose, che ci sarebbero stati episodi razzisti contro il loro bambino, Archie Harrison).

“La bugia più grande? Credo le accuse razziste. Sicuramente ci sono state delle cose ingigantite nel palazzo. Le opinioni di una singola persona, magari origliate, sono solo dei commenti che magari non hanno a che fare con la razza. Non vedo questo razzismo. Se davvero ha pensato al suicidio? Lei sapeva a cosa andare incontro”, ha tuonato Thomas Markle jr.. Come se non bastasse il fratellastro di Meghan ha asserito che l’ex duchessa avrebbe chiesto a suo padre di disconoscere lui e la sorella Samantha e che, se non lo avesse fatto, lei non lo avrebbe invitato al Royal Wedding. Di fatto il padre di Meghan non prese parte all’evento (ufficialmente per motivi di salute) e l’ex duchessa fu accompagnata all’altare dal padre di Harry, il Principe Carlo. Nei giorni scorsi anche William e la Regina Elisabetta hanno rotto il silenzio sull’intervista shock rilasciata dai due ex duchi.