Il futuro di Lorella Boccia: recitazione o conduzione?


Lorella Boccia, ospite del "BCT – Festival Nazionale del Cinema e della Televisione", ha rivelato cosa le piacerebbe fare in futuro.
La conduttrice, che quest'anno è stata impegnata al timone di "Made in Sud" insieme a Clementino, ricordando la sua esperienza su Raidue ha detto: "Durante la trasmissione è successo di tutto. Nonostante le difficoltà però siamo rimasti uniti. Il desiderio di stare su quel palco era immenso e abbiamo tutti cercato di dare il massimo. Il pubblico poi ci ha premiato e sono molto felice di questo risultato. Spero che la strada prosegua in questa direzione".
L'ex ballerina di "Amici", mamma da meno di un anno, ha poi aggiunto: "Mi piacerebbe condurre un programma creato ad hoc per me e che mi rappresenti. Grazie a Made in Sud sono uscita dalla mia comfort zone avendo in precedenza fatto programmi di interviste. E’ stato stimolante oltre a darmi la possibilità di imparare cose nuove. Ho nuove idee e spero presto di poterle concretizzare".
Quando le è stato chiesto se le piacerebbe cimentarsi in qualcosa di diverso come la recitazione, la 30enne ha risposto: "Ho iniziato a studiare recitazione diversi anni fa e poi ho virato verso la conduzione televisiva. Nella vita non si può mai improvvisare e quindi se dovessi decidere di riprendere con la recitazione mi rimetterei a studiare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli