Il guardaroba di Amy Winehouse va all'asta (e sarà un po' come rivivere la sua storia)

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Brian Rasic - Getty Images
Photo credit: Brian Rasic - Getty Images

Uno chignon gigante, l'eyeliner marcato, gli occhi grandi ed espressivi che arrivavano dritto al cuore da dietro un microfono. Una voce dal timbro vocale caldo, sensuale, sempre (ancora) di conforto quando la radio passa la sua musica. Sono passati già più di dieci anni dalla morte di Amy Winehouse, ma mai è riuscito il tempo ad appannare il ricordo del suo stile signature. La sua voce (ri)vive nei dischi così come la sua immagine nei look più sbalorditivi, sui quali a breve sarà possibile mettere fisicamente mano: i vestiti di Amy Winehouse stanno per essere battuti all'asta.

Come annuncia l'edizione francese di ELLE, a partire da lunedì 11 ottobre, la casa d'aste Julien's Auctions "esporrà a New York un campionario degli oltre 800 vestiti, bustier, pantaloni, pantaloncini, scarpe, biancheria intima, occhiali, strumenti musicali, libri e dischi appartenuti alla star". Sarà letteralmente come mettere piede nel mondo di Amy Winehouse, come inoltrarsi nel guardaroba della star della musica tragicamente venuta a mancare a soli 27 anni. Tutto lasciandosi trasportare dalla magia che ancora aleggia, impalpabile nell'aria, quando ascoltiamo i suoi brani più indimenticabili. L'intera collezione è stimata valere da uno a due milioni di dollari e, dopo l'esposizione a New York, partirà alla volta di Beverly Hills dove sarà battuta all'asta - chiamata Property From The Life And Career Of Amy Winehouse - il 6 e il 7 novembre, sia in presenza sia online.

Photo credit: Dave Benett - Getty Images
Photo credit: Dave Benett - Getty Images

Il profilo Instagram di Julien's Auction, intanto, ha già iniziato a presentare sui social media tutti i lotti disponibili. Spiccano, nella vasta collezione, i capi indossati con particolare riferimento al momento preciso in cui Amy Winehouse fu avvistata sfoggiarli: dagli autografi che i suoi fan le rubarono davanti la porta di casa ai grandi momenti in palcoscenico. La casa d'aste fa infatti sapere che Property From The Life And Career Of Amy Winehouse vuole rendere omaggio alla cantautrice britannica che Garry Mulholland della BBC definì "il talento vocale preminente della sua generazione".

Photo credit: Srdjan Stevanovic - Getty Images
Photo credit: Srdjan Stevanovic - Getty Images

Di tutti i vestiti più celebri di Amy Winehouse, un ruolo speciale sarà rivestito dall'abito custom-made che la sua stylist Naomi Parry aveva disegnato per lei. Julien's Auction racconta che la cantautrice britannica avrebbe dovuto indossarlo in quello che fu poi il suo ultimo concerto: quello di Belgrado nel giugno 2011. L'abito, purtroppo, è associabile anche all'inizio - o forse il culmine - del tracollo. La sua dipendenza da alcol (come l'uso di droghe) aveva toccato il fondo: fischiata dal pubblico, Amy Winehouse non riuscì a portare a termine il concerto e il suo intero tour fu cancellato. Un mese dopo, fu trovata morta nel suo appartamento a Londra, nel quartiere di Camden Town. Si stima che tale abito sarà battuto all'asta tra i 15 e i 20mila dollari. Un pezzo di storia indimenticabile, tanto quanto lo saranno per sempre il nome e la musica di Amy Winehouse.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli