Il look originale da avere in ufficio quest'inverno (quando ci tornerai)

Di Anna Maria Giano
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Klaus Vedfelt - Getty Images
Photo credit: Klaus Vedfelt - Getty Images

From Esquire

Essere impeccabili al lavoro non è solo un fattore di professionalità, ma anche di abbigliamento. Sapersi vestire e presentare la migliore immagine di sé è un biglietto da visita che raramente passa inosservato, soprattutto se ciò che si vede è nuovo, originale e diverso. Senza dover rinunciare ai design classici e affezionati della moda da ufficio come camicia, cardigan o zaino, il segreto sta nello scegliere capi che mantengano un taglio tradizionale mescolandolo a colori, stampe e fantasie contemporanee e di tendenza, un colpo d'occhio sicuro e immediato che rivela cura e attenzione per il proprio stile. Creando insieme armoniosi e non troppo eccentrici, puntando su tonalità basic dal blu all'azzurro cui si intervallano tocchi di colore pop, ecco il modo migliore per vestirsi bene in ufficio acquistando solo 5 capi.

Cardigan in lana con grafica a righe Acne Studios

Il design del cardigan modello Kimano di Acne Studios rispecchia quello della maglieria tradizionale: scollo a V, composizione in pura lana, chiusura 4 bottoni ed estremità lavorate a coste. A renderlo interessante è certamente la presenza di un'importante grafica a righe orizzontali, che alternano fasce blu scuro ad altre verde pino e celeste fluorescente. Con il logo del brand ricamato in applique, è un capo versatile, ideale non solo per la sfera lavorativa, ma anche per il tempo libero.

Camicia modello Oxford in cotone Thom Browne

Nel guardaroba maschile non può mancare una camicia Oxford. Per trasformare la sua semplicità in qualcosa di più estroso, basta l'aggiunta di qualche piccolo dettaglio. Thom Browne è maestro nell'arte di rinnovare la classicità della moda rendendola sempre più affascinante: questa camicia ha un taglio minimale, è in puro cotone e di una tonalità neutra e facile da abbinare. La presenza di patch blu scuro sulle maniche e dell'applique con nome del brand sulla parte frontale ne svoltano però l'estetica, rendendola unica nel suo genere, da indossare tanto col jeans quanto col pantalone sartoriale e di velluto.

Pantaloni slim fit in blend di lino e cotone Aspesi

Per l'ufficio, il sartoriale è troppo elegante e il jeans, in alcuni casi, troppo casual. Per questo la scelta migliore sono pantaloni in cotone di tonalità scure, facili da abbinare e molto versatili. Il modello Aspesi è realizzato in morbido blend di cotone e lino, con una vestibilità slim fit che sottolinea il profilo delle gambe senza essere attillata. La parte superiore è decorata con pieghe che rendono l'estetica molto più fluida, mentre le tasche lo rendono estremamente comodo e pratico.

Stivali Chelsea in pelle scamosciata Lumberjack

Lo stivaletto Chelsea rappresenta sicuramente la calzatura più adatta al clima da ufficio, essendo in perfetto equilibrio fra la comodità di una scarpa sportiva e l'eleganza di una stringata. Solitamente acquistati nelle versioni in pelle nera o marrone, hanno un risvolto più casual e dinamico con una tomaia scamosciata, come nel caso dello stivaletto Lumberjack. Di un pratico colore blu scuro che garantisce un abbinamento facile e sicuro, il modello ha un design classico reso più contemporaneo dal materiale, perfetto sia per il giorno che per la sera.

Zaino porta pc in pelle marrone The Bridge

Lo zaino è uno degli accessori più importanti per chi lavora in ufficio. Dai documenti al pc, è fondamentale per un'organizzazione semplice e pratica. Il modello The Bridge spezza la tendenza di modelli in tela o in tessuto tecnico per favorire invece un ritorno alle origini, con una versione in vera pelle marrone chiaro. Proprio la sua allure vintage rende l'insieme molto più interessante, e la lavorazione morbida del pellame gli conferisce un'irresistibile aria vissuta. Con ampio scomparto principale e tasche frontale con chiusura a fibbie, lo zaino The Bridge è la ciliegina sulla torta di un perfetto look da ufficio.