Il maglione di Ambra Angiolini è l'invito d'autunno per imparare a stare bene con noi stesse

Di Redazione Digital
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From ELLE

Non sappiamo cosa ci aspetterà per questo novembre 2020, ma una buona idea per viverlo al meglio (dentro o fuori casa non importa) è ripartire da noi stesse, e da quelle piccole/grandi cose con cui imparare a stare bene. Come? Con un caldo maglione della moda Autunno 2020, per esempio, da concederci come fosse una soffice coccola, proprio come fa Ambra Angiolini nel suo post su Instagram, in cui sorridendo si abbraccia e abbraccia il suo libro in uscita il 3 novembre, InFame edito da Rizzoli. L'attrice e presentatrice televisiva, debutta nelle vesti di scrittrice con un romanzo autobiografico in cui racconta la sua esperienza con la bulimia, che diventa spunto di riflessione e discussione importante. Un libro da leggere perché dentro, oltre a lei, forse c'è un po' di tutte noi: "Se per te l'amore è quello che manca e non quello che resta; se sei capace di mangiare otto gelati Cucciolone così velocemente da non riuscire nemmeno a leggere le barzellette disegnate sopra il biscotto; se nella vita non sei un fuoriclasse ma un fuoricoda, se per staccare col mondo hai bisogno di ipnotizzarti davanti alla Prova del Cuoco; se conosci a memoria la canzone de Il gatto puzzolone; se tra tutto quello che hai nel tuo armadio scegli sempre lo stesso pantalone da almeno cinque anni; se sei un maniaco dell'igiene specialmente di quella del bagno. Se dentro di te c'è Lei; se trovi che Elettra sia un bel nome a cui dare la colpa di tutto, se ogni tanto hai la testa abitata da una scimmietta che suona piattini o da criceti che girano nella ruota e soprattutto... se anche la tua pancia pensa, piange, ama più della testa e del cuore, allora... questa è anche la tua storia..." scrive Ambra nella prefazione. E allora abbracciamola quell'altra noi, facciamola uscire fuori, staniamola, e impariamo poi a stare bene con noi stesse, nei nostri panni e con i nostri capi comfort, come può essere appunto un semplice pullover. Proprio come implicitamente ci invita a fare l'ex ragazza di Non è la Rai attraverso un'immagine che racchiude tutta la sua bellezza e potenza interiore, mentre ci regala l'ispirazione sui due pezzi indispensabili per affrontare le prossime settimane d'autunno. Quali? Semplice...

Semplice... La ricetta è semplice. Cominciamo con un maglione in lana sottile a millerighe e un buon libro da leggere per vivere i prossimi mesi con un pizzo di semplice serenità, con tanto stile e molta grinta (da attingere nelle letture in grado di darci forza e speranza, proprio come promette di fare InFame di Ambra). Il pullover in cashmere sarà il daily passepartout indispensabile e super comfy, e i libri il nostro lasciapassare per nuovi viaggi della mente. Per scoprire nuovi posti, storie, persone, noi stesse. E - credeteci- non c'è viaggio più avventuroso, intenso e soddisfacente che la scoperta e l'accettazione di sé.