Il miglior termometro da cucina per realizzare ricette perfette

Di Claudia Santini
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Todd Quackenbush
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Todd Quackenbush

From ELLE

Segui tutti i programmi di cucina ma ti sembra impossibile azzeccare la perfetta temperatura di cottura della carne a prova di Masterchef? Corri ai ripari e procurati subito un termometro per alimenti! Il tuo nuovo migliore amico, il termometro da cucina, ti permetterà di raggiungere la perfetta cottura non solo della carne, ma anche di pesce e dolci da forno. Il termometro per alimenti, infatti, è studiato per misurare la perfetta cottura interna del cibo, eliminando quindi il problema dei batteri dannosi per il nostro organismo. Il must have da aggiungere all'artiglieria in cucina è davvero disponibile per ogni esigenza culinaria:

  • Termometro da forno e cucina: ideale per carne, è dotato di due indicatori; il primo per monitorare la temperatura del forno e il secondo per controllare la cottura interna della carne. Garantisce cotture perfette e non asciutte per arrosti, maiale e pollo

  • Termometro da cucina per dolci: la scelta migliore per raggiungere la temperatura di cottura ideale per conserve, marmellate e dolci, il termometro da cucina per dolci permette di leggere la temperatura con la sola immersione del termometro nel composto desiderato

  • Termometro digitale per barbecue: gli amanti del barbecue, si sa, sono sempre alla ricerca degli ultimi trucchi per potersi gustare la carne al barbecue cotta ad hoc. Il termometro digitale è uno strumento indispensabile per godersi un delizioso barbecue in una bella giornata primaverile

  • Termometro da cucina per friggere: per non rinunciare alla perfezione neanche nel fritto, il termometro per friggere promette croccantezza e gustosità a portata di mano, grazie al suo semplice indicatore di temperatura a immersione

  • Termometro da cucina a infrarossi: le ultime tecnologie arrivano anche nella cucina con il termometro da cucina a infrarossi, che garantisce resistenze da record contro umidità e vapore e il controllo della temperatura di alimenti, dai gelidi -50 °C ai bollenti 380° C!

Come scegliere il modello perfetto? Vediamo insieme i migliori tipi di termometro da cucina sul mercato!

Termometro da forno e cucina Leifheit 3096

Pasqua è ormai alle porte e stai già pensando di testare un termometro da forno con il tradizionale arrosto? Leifheit 3096 è quello che fa al caso tuo. Il suo sensore in acciaio inossidabile permetterà di misurare la temperatura del forno (da +50 a +250°C) e la temperatura interna della carne (+50° C a +90° C) e la sua praticissima scala di misurazione per arrosti ti assicurerà i dovuti complimenti!

Termometro da cucina per dolci Kitchen Craft

Dopo l'arrosto volete sbizzarrirvi con una crostata? E perché non preparare la marmellata come si faceva una volta (ma con un aiutino in più)? Il termometro da cucina per dolci Kitchen Craft è lo strumento perfetto per arrivare all'esatto punto di cottura di marmellate, ma anche di dolci e fritti! Questo termometro da cucina deluxe in acciaio inox ha un pratico manico in plastica per permetterci di controllare la temperatura a ogni momento.

Termometro digitale per barbecue Gefu



Il termometro da cucina Gefu è un pratico termometro digitale per poter monitorare con estrema precisione la cottura della vostra carne preferita su barbecue. Fatto in acciaio inox, il termometro da cucina Gefu è un piccolo trucco da tenere sempre nel cassetto (misura solamente 28 x 11 x 11 cm).

Termometro da cucina per friggere RÖSLE Gourmet

Il termometro da cucina Rosle Gourmet permette non solo di misurare con precisione la cottura di carne e pesce, ma anche di friggere verdure e carne in tutta sicurezza in tutta sicurezza. Dotato di un comodo indicatore di temperatura illuminato arriva fino a 200°C, il termometro da cucina per friggere Rosle Gourmet vi risulterà facilissimo da pulire: impossibile rinunciare ora alle patatine fritte fatte in casa!

Termometro da cucina infrarossi Tescoma



Per i più tecnologici non può di certo mancare il termometro da cucina infrarossi Tescoma. Resistente a umidità e vapore, utilizza un sistema di puntatore laser che permette di leggere la precisa temperatura degli alimenti (da -50°C a 380 °C). Evitare il contatto diretto con il cibo permette di poter controllare la cottura di più pietanze al tempo stesso e di garantire una perfetta igiene a ogni momento.