Il motivo per cui Charlotte Casiraghi è legata a Chanel da ancora prima di venire al mondo è magia

Di Cecilia Alba Luè
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy / Chanel
Photo credit: Courtesy / Chanel

From Cosmopolitan

Charlotte Casiraghi - bellissima nipote di Grace Kelly, esperta amazzone e presidente dell'associazione filosofica Rencontres philosophiques de Monaco - è legata a Maison Chanel da ancora prima di venire al mondo. "È quasi come se fossi nata con Chanel", racconta Charlotte ricordando le vecchie fotografie di sua madre, incinta di lei, con indosso le creazioni della Maison e accanto Karl Lagerfeld. Da allora il rapporto tra lei e la casa di moda parigina non si è mai interrotto: nel 2012 Charlotte fu fotografata per il libro The Little Black Jacket: Chanel's Classic Revisited di Karl e Carine Roitfeld, scoprendo la sua passione per la poesia; e Chanel era - naturalmente - l'abito Haute Couture con cui la principessa filosofa si sposò.

Photo credit: Courtesy / Chanel
Photo credit: Courtesy / Chanel

Il rapporto di amicizia e fiducia che Charlotte ha stretto prima con Karl Lagerfeld e che prosegue con Virginie Viard è oggi sugellato: la Maison ha infatti annunciato che la figlia della principessa di Monaco sarà dal 1 gennaio 2021 la nuova ambassador e portavoce del marchio. E non solo Charlotte poserà come protagonista della prossima campagna prêt-à-porter Primavera Estate 2021 scattata da Inez e Vinoodh nell'ex residenza di Lagerfeld vicino a Monaco - ulteriori dettagli dal 1 gennaio 😍 -, ma assumerà per la Maison anche una posizione più concettuale, affine ai suoi interessi e competenze letterarie e filosofiche.

Photo credit: Courtesy / Chanel
Photo credit: Courtesy / Chanel

Insieme alla responsabile della direzione artistica di Chanel Virginie Viard, la Casiraghi ospiterà infatti per tutto il 2021 una serie di eventi chiamati Les Rendezvous littéraires rue Cambon - Appuntamenti letterari in rue Cambon - con l'obiettivo di riunire scrittrici, attrici e amiche della Maison, per leggere, discutere e condividere la loro prospettiva unica sul proprio lavoro o su quello di altre figure letterarie storiche o contemporanee a loro care, che abbiano in particolare contribuito al movimento di liberazione delle donne. Nel video, Charlotte racconta di aver avuto questa idea "spontaneamente", prendendo ispirazione dai salotti letterali che era solita ospitare Madame Coco tra le mura della propria casa.

Il primo degli appuntamenti avrà luogo martedì 26 gennaio 2021 nei saloni di 31 rue Cambon e sarà sarà disponibile sul sito web di Chanel e sui canali dei social media. Noi siamo già sintonizzate ♥

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI