Il nostro bambino può affrontare la scuola materna se è timido?

·3 minuto per la lettura
scuola materna
scuola materna

Il bambino è timido e non sai se possa essere in grado di affrontare la scuola materna? Tuo figlio potrebbe essere un po’ più riservato e introverso di altri, e va bene così. Molte volte questi bambini hanno bisogno di più tempo per adattarsi alle nuove situazioni. Tenere tuo figlio fuori dalla scuola materna probabilmente non è la soluzione, ma devi sostenerlo finché non si sente a suo agio e aiutarlo ad affrontare la sfida di interagire con molti altri bambini. Abituarsi a un gruppo piccolo e sicuro potrebbe essere la chiave per passare a gruppi più grandi e attivi.

Potresti iniziare con un gruppo di gioco in cui i bambini passano del tempo a giocare tra loro mentre i genitori sono ancora in giro. Se se ne sta per conto suo, non preoccuparti: sta vivendo l’esperienza lentamente. Finché gioca, sta bene. Una volta ogni tanto, puoi incoraggiarlo gentilmente a interagire con gli altri, ma lascia che sia lui a dettare il ritmo. La maggior parte dei bambini piccoli non socializzano molto comunque, ma passano la maggior parte del loro tempo impegnati nel gioco parallelo – il che significa che giocano vicino agli altri ma sono in gran parte immersi nei loro giocattoli.

Il bambino è timido: può affrontare la scuola materna?

Per quanto riguarda la scuola materna, non c’è una regola precisa su quando un bambino dovrebbe iniziare, anche se la maggior parte degli esperti ritiene che i bambini vadano meglio all’asilo se prima hanno frequentato un qualche tipo di programma strutturato di tipo prescolare. Alcuni bambini sono pronti a lanciarsi in un mondo pieno di coetanei all’età di 2 anni, mentre altri hanno bisogno della tranquillità della famiglia e dei fratelli ancora per un po’. Un’alternativa, che purtroppo presuppone anche una certa flessibilità nel tuo programma, sarebbe un programma part-time in modo che lui abbia un po’ di tempo tranquillo a casa per bilanciare le sue giornate prescolastiche.

scuola materna bambino timido
scuola materna bambino timido

Tieni presente che il tuo bambino timido avrà sicuramente bisogno di più sostegno di un bambino più estroverso. Immaginati in una situazione completamente nuova ed estranea per te – magari entrando in un ristorante in un paese straniero. Questo è il modo in cui un bambino – specialmente uno timido – può sentirsi quando varca la soglia di una classe piena di bambini della sua età. Cerca di visitare la scuola il più spesso possibile prima del primo giorno di scuola di tuo figlio, in modo che si senta più a suo agio nel nuovo ambiente.

Come comportarti

Preparati a rimanere un po’ il primo giorno. Saluta l’insegnante e accompagna il tuo bambino quando mette via le sue cose (cappotto, scarpe e pranzo). Potresti anche presentarlo a qualche bambino che si aggira nei dintorni. Se sembra disinteressato a conoscere nuove persone, aiutalo a iniziare un progetto o un’attività. Ricordati di salutarlo sempre anche se soffre di ansia da separazione (sgattaiolare via quando pensi che non se ne accorgerà può ritorcersi contro di lui perché potrebbe arrabbiarsi per non averti abbracciato o baciato prima che tu sparisca), e fagli sapere quando può aspettarsi che tu o il tuo partner torniate. Inoltre, parti appena dici di andartene; le partenze prolungate possono spezzare il cuore a te e al tuo bambino. Se è molto turbato, chiedi l’aiuto del suo insegnante, che può portarlo via per unirsi a un’attività in corso.

scuola materna consigli
scuola materna consigli

Potrebbe volerci un po’ di tempo prima che si abitui alla scuola materna, ma presto si abituerà alla routine e formerà un forte legame con la maestra e i suoi nuovi amici. Non sarà mai l’anima della festa, però, e questo va bene. Tu, i suoi coetanei e i suoi insegnanti potete apprezzare il suo approccio tranquillo e riflessivo alla vita, che lo aiuterà a capire che va bene essere se stesso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli