Il numero delle vaccinazioni cala: ricorda di vaccinare tuo figlio

·2 minuto per la lettura
bambini non vaccinati
bambini non vaccinati

Un aumento del numero di bambini non vaccinati ha provocato alcuni titoli allarmanti. Tuttavia, mentre il tasso di immunizzazione sta andando nella direzione sbagliata, la maggior parte dei genitori sta ancora vaccinando i figli, secondo i rapporti del Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Le vaccinazioni aiutano a proteggere i bambini da malattie gravi come morbillo, parotite, pneumococco e pertosse. Quando i bambini non si vaccinano, questo può portare a focolai di malattie, come il morbillo scoppiato in Minnesota l’anno scorso, che ha ammalato 79 persone.

Secondo i rapporti del CDC, la percentuale di bambini non vaccinati sta crescendo, ma è ancora molto piccola. Puoi fare la tua parte per proteggere tuo figlio – e i figli degli altri – assicurandoti di seguire il programma di vaccinazione raccomandato per il tuo piccolo.

Bambini non vaccinati: guardiamo i numeri

I dati del sondaggio CDC mostrano che l’1,3% dei bambini nati nel 2015 non aveva ricevuto alcun vaccino all’età di 2 anni. Questo è in aumento rispetto allo 0,9% delle precedenti indagini sui bambini nati nel 2011. Più bambini stanno entrando all’asilo senza i vaccini raccomandati perché i loro genitori li hanno esentati, perlopiù per motivi non medici, secondo il CDC. Il tasso è aumentato dall’1,9% nell’anno scolastico 2015-2016 al 2,2% nel 2017-2018.

Le persone che vivono in alcune parti del paese possono essere a rischio leggermente aumentato di entrare in contatto con bambini non vaccinati. Il CDC ha trovato variazioni nei tassi di vaccinazione tra gli stati e i gruppi demografici. Un altro studio recente ha identificato “punti caldi” dove il rischio di epidemie di malattie prevenibili da vaccino è più alto, a causa dei genitori che non vaccinano i loro figli.

I dati suggeriscono che parte del declino delle vaccinazioni è dovuto al fatto che i genitori sono preoccupati per la sicurezza dei vaccini (anche se i test di sicurezza per i vaccini sono rigorosi). Tuttavia ci sono anche altre ragioni: il CDC ha trovato che il tasso di vaccinazione era più basso tra i bambini che non hanno un’assicurazione sanitaria, nonché quelli che vivono in zone rurali.

Se sei preoccupato per il costo dei vaccini e non hai l’assicurazione sanitaria, sappi che tuo figlio può probabilmente essere vaccinato gratuitamente o a un costo molto basso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli