Il nuovo colore capelli di Dakota Johnson scaccia via tutta la sua delicatezza e innocenza

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Vera Anderson - Getty Images
Photo credit: Vera Anderson - Getty Images

From ELLE

È un periodo di grandi cambiamenti per Dakota Johnson. Non solo l'attrice e musa di Luca Guadagnino ha appena assunto la co-direzione creativa del marchio di benessere sessuale americano Maude, di cui è diventata anche investitrice, ma ha anche stravolto il suo look. Dimenticate le sue luminose ciocche castano chiaro dorato: oggi Dakota Johnson ha i capelli neri corvini, che lasciano spazio a un'immagine decisamente più dark e sensuale di quella innocente e delicata alle quale eravamo abituati. Che sia merito del suo nuovo incarico nel sex business o della pellicola che ha appena finito di girare, The Lost Daughter, diretta da Maggie Gyllenhaal? Difficile dirlo per il momento, dato che la produzione è ancora top secret, ma intanto una cosa è certa: Dakota Johnson con i capelli neri è una bomba.

"Dakota Johnson sceglie lo stesso percorso intrapreso da tantissime celeb questo autunno, ovvero quello di affrontare la stagione fredda scurendosi totalmente la capigliatura, e devo dire che il nuovo colore le sta divinamente", commenta l'hairstylist Cristiano Filippini. "La sua è una base castano scuro molto fredda, dove il parrucchiere è stato in gamba nell'evitare spiacevoli riflessi ramati che sono tra i più indesiderati da chi abitualmente colora i capelli e aumentando anzi i riflessi glaciali di questo look per esaltare gli occhi blu di Dakota", prosegue l'esperto. Che consigli darebbe a chi volesse passare a una chioma corvina come quella dell'attrice? "Quando decidiamo di scurire in maniera così decisa i capelli dobbiamo fare particolare attenzione ai riflessi, in modo che questi siano consonanti rispetto al nostro fototipo. I riflessi caldi quindi i castani dorati o leggermente ramati sono idonei per gli incarnati caldi, mentre tutto ciò che spazia tra il mogano e il castano cenere sono più adatti a incarnati freddi".

Cristiano Filippini, fondatore di [#1]HAIRLAB, hairstylist dal 1996: "Ho sempre puntato tutto sull'aggiornamento, le nuove tendenze e la consulenza alla cliente finale, basandomi sulla morfologia, l'incarnato e il rispetto del capello e della sua portabilità". Lo trovate anche su Instagram come @cri.filippini.