Il pane di grano saraceno è buono e fa bene

Di Redazione Digital
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy Photo Unsplash/ @wesual
Photo credit: Courtesy Photo Unsplash/ @wesual

Il pane di grano saraceno è un tipo di pane che puoi fare anche in casa. Si tratta di un ottimo pane per celiaci perché il grano saraceno non ha glutine, ma può essere mangiato da tutti, naturalmente.

Che cos'è il grano saraceno

Il grano saraceno non è propriamente un cereale, anche se viene definito come tale per l'uso che se ne fa. Appartiene, infatti, alla famiglia delle Poligonacee e non a quella delle Graminacee. Ha uno stelo alto una cinquantina di centimetri, con foglie a forma di cuori o di triangoli e il frutto è un granello piccolo di colore bruno scuro.

Ben digeribile e gustoso, il grano saraceno è naturalmente privo di glutine.

Come fare il pane di grano saraceno

Il pane di grano saraceno fatto in caso unisce alla genuinità deli ingredienti anche il divertimento di fare il pane in casa.

Ingredienti

  • 500 g farina di grano saraceno

  • 25 g lievito di birra fresco

  • 380 ml acqua

  • 1 cucchiaino di miele

  • olio extravergine di oliva

  • sale fino

Preparazione

Versate la farina di grano saraceno in una ciotola e unitevi il lievito che avrete precedentemente sciolto in un po' di acqua tiepida insieme al miele.

Iniziate a impastare incorporando mano a mano l'acqua, un po' di olio e alla fine il sale. Continuate a lavorare fino a quando non otterrete un impasto ben compatto che andrete versare in uno stampo (va benissimo uno da plumcake) foderato con carta forno e mettete a lievitare per un paio d'ore in un posto caldo e asciutto.

Infornate, quindi, a 180 gradi per una quarantina di minuti, sfornate e lasciate raffreddare.