Il Papa anticipa per maltempo la visita a Matera

RICCARDO FABI / NURPHOTO / NURPHOTO VIA AFP

AGI - Questa mattina - a causa delle condizioni metereologiche - Papa Francesco, ha anticipato il suo programma di viaggio per la visita pastorale a Matera per la conclusione del 27esimo Congresso eucaristico nazionale.

Lasciata Casa Santa Marta alle ore 6:30, si è trasferito all'Aeroporto di Roma-Ciampino da dove – alle ore 7 -  è partito. Francesco è poi giunto in auto da Gioia del Colle (Bari) dove è arrivato in aereo ed è andato allo stadio per celebrare la Santa Messa a conclusione del ventisettesimo Congresso Eucaristico Nazionale, iniziato giovedì e al quale hanno partecipato vescovi e delegati in rappresentanza di 180 Diocesi.

Raggiunto il Campo-scuola di Atletica Leggera “Raffaele Duni”, dopo aver effettuato il cambio di vettura, il Santo Padre si reca allo Stadio comunale XXI Settembre dove è accolto dal cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna, presidente della Conferenza Episcopale Italiana; da monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo di Matera-Irsina; da Vito Bardi, presidente della Regione Basilicata; da Sante Copponi, Prefetto di Matera; da Domenico Bennardi, sindaco di Matera; e dal Piero Marrese, presidente Provincia di Matera.