Il portapane è il piedistallo del food conviviale: così il design incornicia il carboidrato

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Kate Hliznitsova per Unsplash
Photo credit: Kate Hliznitsova per Unsplash

From ELLE Decor

Quando pensiamo ai portapane di design ci viene subito in mente il cestino. Classico e capiente, è il piedistallo indiscusso che fa da cornice al cibo più conviviale sulla tavola. Spesso, lo posizioniamo con fare statuario al centro dei commensali - in modo che ognuno di loro possa attingere dal cuore concavo - e custodisce le pagnotte pronte per essere tagliate, addentate o spezzate. Eppure, a prescindere dalla forma classica, il design contemporaneo ha realizzato oggetti dalle forme e sagome diverse per conservare il pane. Fra alzatine in legno e casetti (portatili) ermetici e in metallo, ecco i migliori portapane di design che trasformano il cibo della tradizione in un food prezioso di cui prendersi cura.

Il portapane Ordning di Mikael Warnhammar per Ikea è un accessorio domestico a custodia del pane realizzato in accaio inossidabile e gomma sintetica. Rivoluziona la forma standard, mediterranea dei portapane e si ispira al design Nord-europeo tipico delle bakery.

Con il cestino JM17 BT di Jasper Morrison per Alessi invece torniamo sull'idea iniziale di un oggetto concavo che dà al pane un posto d'onore, centrale. Si realizza in acciaio, la materia principe del brand italiano del design e mostra con eleganza la sua lavorazione, di derivazione dalla tradizione orafa: la granulazione etrusca. Il suo carattere multitasking lo declina anche in un pratico portafrutta (all'occorrenza).

Con il portapane Estetico Quotidiano di Selab & Alessandro Zambelli per Seletti il pane giace in un prodotto che unisce il concept dell'antica arte di panificare con la realizzazione di cestini in vimini - un costume che ricorda il lavoro artigianale dell'area mediterranea. Eppure, l'effetto ottico tradisce e il portapane si impreziosisce della porcellana: il materiale con cui si realizza. Va in microonde così come in forno e il pane (anche caldo) è presto servito.

Torniamo sulla conservazione. Il portapane Touch Bin di Brabantia ha una forma essenziale e pulita. La sua superficie piatta lo trasforma anche in un comodo ripiano su cui poggiare barattoli o altri contenitori. Il coperchio scorrevole lo rende compatto e custodia del pane - in modo che non invecchi in poche ore.

L'alzatina per pane di LSA riprende le forme minimali ma preziose del design nordico, trasformando il food della tradizione in un cibo regale che ha la sua importanza sulla tavola. Realizzato in legno di frassino è funzionale sulla tavola così come lungo i ripiani della cucina. A unire l'alzatina con i carboidrati è un senso tutto naturale.

Il portapane di Bitossi recupera la forma classica del cestino. Tondo e realizzato in metallo, è anche un perfetto centrotavola multitasking che custodisce con cura la frutta o piccoli oggetti di uso quotidiano. Se in tavola, dà al pane un'eleganza preziosa e ricercata: siamo sicuri che il pane sia solo un accompagnamento?