Il regalo di fidanzamento che il principe Carlo fece a Lady Diana sta per essere battuto all'asta

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Tim Graham - Getty Images
Photo credit: Tim Graham - Getty Images

Era il mese di maggio, anno 1981: il principe Carlo regalò come dono di nozze a Lady Diana una Ford Escort Ghia color argento in vista del loro matrimonio reale. Due mesi dopo, il futuro erede al trono di Inghilterra sposò Diana nell’imponente cattedrale di Saint Paul, a Londra. La principessa di Galles, ovviamente, continuò a utilizzare la sua automobile anche successivamente le nozze reali: la stessa che oggi sta per essere battuta all’asta. Quanto costerà aggiudicarsela? Ma soprattutto: dove è stata fino ad oggi la celebre Ford argentata?

Come racconta una royal family news firmata dal tabloid people.com, Lady Diana guidò la sua macchina Ford fino all’agosto 1982, anno in cui fu poi venduta a un privato. Un privato che è stato, per tutto questo tempo, anche un grande ammiratore (come non esserlo, d’altronde) della principessa. Non sappiamo se è stata poi utilizzata, certo è che l’automobile di Lady D ha trascorso gli ultimi vent’anni custodita al sicuro. "Averla conservata in un garage ha fatto sì che l’automobile restasse in condizioni davvero buone – spiega alla fonte Lewis Rabett della casa d’aste Reeman Dansie. – A quei tempi, le auto non erano come quelle moderne che hanno zincature e impermeabilizzazioni ottime, quindi molte di loro si sono arrugginite nel corso del tempo”. Oltre alle condizioni impeccabili, l’automobile di Lady Diana resta più rara che mai ancora oggi a distanza di 40 anni. Di originale ci sono ancora la vernice e la tappezzeria, oltre alla targa con cui circolava la principessa, WEV 297W. Quante miglia percorse Lady D? Guardare prego il contachilometri: 83mila miglia, che corrispondono a circa 134mila km.

Photo credit: Tim Graham - Getty Images
Photo credit: Tim Graham - Getty Images

La macchina Ford di Lady Diana sarà battuta all’asta questo 29 giugno e, stando alle royal family news oltremanica, ci si aspetta di venderla per una somma di 55mila dollari. L’auto in sé sarà anche un pezzo retrò, ma alcune caratteristiche la rendono quanto più unica e speciale possibile. Il ranocchio d’argento sul cofano dell’auto infatti non può certo passare inosservato: pezzo unico e introvabile, è un regalo che Lady Diana ebbe in dono dalla sorella Lady Sarah Spencer. Un pensierino in vista delle nozze che, da sorella a sorella, avrebbe ricordato a Diana la favola della bella ragazza che bacia il ranocchio e lo trasforma in principe.

Photo credit: Anwar Hussein - Getty Images
Photo credit: Anwar Hussein - Getty Images

Quanto all’esperienza di guida, il fortunato che ne ha già (ri)provato l’ebrezza è nuovamente Lewis Rabett della casa d’aste Reeman Dansie: "Ho guidato l'auto da solo ed è un bel passo indietro nel tempo – ha rivelato in anteprima a people.com. - Anche la radio è una radio Ford degli Anni 80. Nessuno l'ha sostituita con un modello più moderno, quindi l’auto è esattamente come Diana l'avrebbe guidata. È stato molto surreale sedersi al volante”.