Il rosa è tipico della moda femminile? Non per Jason Momoa che va fiero del suo guardaroba pink

Di Arianna Venegoni
·3 minuto per la lettura

From Cosmopolitan

Davvero nel 2020 siamo ancora a discutere se un oggetto o un colore è prerogativa maschile o femminile? A quanto pare sì, visto che questa volta a parlare di discriminazioni di genere ci ha pensato Jason Momoa che ha dato una risposta definitiva (e da applausi!) a chi avesse ancora da ridire sul suo amore verso il colore rosa, ritenuto ancora per molti, più adatto alla moda femminile. L'attore di Aquaman, non è nuovo a dover dare spiegazioni al suo stile particolare e fuori dagli schemi, che ripropone non solo nel suo street style ma anche sul red carpet (quanto lo abbiamo adorato con gli scrunchies al polso durante la premiazione degli Oscar 2019?) e nelle ospitate nei vari programmi tv e questa volta ci dà una lezione di inclusività che non ha a che fare solo con il mondo fashion, ma in generale nella vita quotidiana, perché ognuno sia libero di indossare ciò che vuole e se ne freghi letteralmente del giudizio degli altri.

La lezione di Jason Momoa sul perché il rosa è un colore per tutti, non solo femminile

Questa è forse una delle immagini più rappresentative dello stile di Jason Momoa, che si presenta sul red carpet degli Oscar 2019, accompagnato dall'inseparabile moglie Lisa Bonet, in un perfetto look matchy matchy nelle nuance del rosa. E se qualche uomo ha ancora delle remore nell'indossare questo colore in pubblico e in occasioni ufficiali, l'ex Khal Drogo de Il Trono di Spade, ha un vero e proprio amore nei confronti del pink, che manifesta apertamente. Jason Momoa, età 41 anni, è un attore statunitense nelle cui vene scorre però sangue hawaiano, irlandese, tedesco e dei nativi americani, cosa di cui l'attore è sempre andato molto fiero e per cui ha spesso dichiarato di come queste abbiano influenzato il suo modo di essere a 360 gradi. Influenza che include anche gli outfit di Jason Momoa che vuole rimangano sempre coerenti in ogni evento, anche sui red carpet, dove spesso è stato additato per look un po' eccentrici e sopra le righe.

In particolare, Jason non è nuovo a dover parlare del fatto che lo si veda spesso in giro con magliette, giacche o completi rosa. Forse perché è un uomo di oltre un metro e novanta, estremamente muscoloso e che sullo schermo ha interpretato personaggi estremante machi come Aquaman, Conan il barbaro o Khal Drogo e il rosa è più adatto alla moda femminile? In un'intervista a InStyle ecco la risposta definitiva che ha dato in merito a questo tipo di critiche, e c'è da prendere appunti:

Il rosa è semplicemente un colore bellissimo. Sono assolutamente certo della mia mascolinità. Non me ne frega niente di quello che gli altri pensano.

Ave Jason Momoa! L'attore ha poi continuato dicendo che questi tipo di attacchi non lo spaventano affatto, visto che fin da bambino, per via anche del sue origini, è sempre stato uno che andava controcorrente e per questo ha vissuto anche momenti di bullismo, che però non l'hanno mai fatto desistere dal manifestare il suo vero essere.

Jason Momoa ha concluso poi dicendo:

Abbiamo tutti un lato femminile e uno maschile in noi e dobbiamo abbracciare entrambi.

Pensiero che condividiamo in pieno e che si sta fortunatamente traducendo con una moda più inclusiva che non fa differenze di genere, non solo nell'ambito fashion ma anche beauty, pensiamo per esempio alla linea genderless Fenty Skin di Rihanna. Movimento che vede in uno dei suoi esponenti principali anche Harry Styles, che ha sempre dichiarato di fare shopping sia in negozi maschili che femminili e ha osato con "look esagerati" fatti di completi floreali, smalti e abbigliamento glitter.

Tra l'altro sapevi che il rosa è stato associato al mondo femminile solo con la produzione industriale di massa mentre prima era un colore senza un genere di riferimento? Bene, dopo questo breve excursus non possiamo che fare un'ode agli uomini che indossano il rosa e come Jason Momoa sia un esempio da seguire fin da subito.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI