Il sexy balletto di Belén Rodriguez ha fatto impazzire tutti (e #freethenipple vola sui social)

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Claudio Lavenia - Getty Images
Photo credit: Claudio Lavenia - Getty Images

From ELLE

Cinque secondi che sono diventati subito virali e una gif perfetta per tutti i meme che gravitano intorno al tema della sensualità e monito per chi se la tira senza motivo. Non si è nemmeno dovuta alzare dal pouf azzurro per far parlare di sé, monopolizzare i trend topic e dare lezione a tutti di seduzione. Un movimento di bacino, un occhiolino e labbra arricciate ed è subito magia. Tutti hanno parlato del sexy balletto di Belén Rodriguez a C'è Posta per te, una bomba mediatica esplosa in un tranquillo sabato sera pre zona rossa (quasi più esplosiva della news della sua gravidanza). Complice il vestito castigato nelle forme ma super voluttuoso nelle trasparenze che lasciava intravedere il seno, la showgirl argentina ha fatto il botto. "Ragazzi per i finti capezzoli fatte swipe up", scrive lei su Instagram ironizzando e cavalcando l'onda (e parte la ola).

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Un vestito rosa cipria a collo alto portato senza reggiseno, abbinato a un make up divino con focus su uno smokey eyes fatto a regola d'arte, una mise in cui l'eleganza si matcha alla perfezione con sensualità. Il tutto condito da una gag divertente con Luciana Littizzetto orchestrata da Queen Mary, che di boom di ascolti e terremoti social se ne intende. "Ti faccio i complimenti per questo vestito di pelle di salsiccia. Lei non ha un seno, ha i capezzoli sparati", ha scherzato la comica, conoscendo il grande senso dell’umorismo di Belu che ha replicato: "Sai, c’ho riflettuto, ho provato con i copri capezzoli, ma non c’era verso e quindi li ho lasciati così liberi, in vista, ma se li vuoi, puoi prendere i capezzoli finti, quelli di gomma". La risposta della Lizzi alias "una figa asintomatica"? "Datemeli subito!". Touché.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Le trasparenze, il vedo non vedo per Belén non sono una novità (hai detto "farfallina"?) ma ogni volta la 36enne si conferma regina di sexyness ricordando a tutte le colleghe che c'è chi vuole essere Belén e chi è Belén come si legge nei commenti del video del backstage di C'è Posta. Tanti complimenti, cuori, fuochi ardenti e occhi fuori dalle orbite, ma anche una piccola percentuale di haters che hanno definito "fuori luogo e too much" il suo presentarsi in prima serata no bra (seriamente?). Altri invece hanno inneggiato al #freethenipple, movimento femminista nato otto anni fa dall'impegno dell’attivista e filmmaker Lina Esco che esorta le donne a prendere il controllo del loro corpo e a mostrare i capezzoli (perché agli uomini è concesso?), alla desessualizzazione una volta per tutte del lato a, in una denuncia rosa dell'ennesima diseguaglianza di genere (vedi polemiche e discriminazioni legate all'allattamento in pubblico). Un esempio empowerment per Luna Marie? Perché no...

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.