Il tailleur di Filippa Lagerback è il portavoce di una femminilità contemporanea

Di Redazione Digital
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

Rinascere e ricominciare da se stesse. Ma soprattutto sentirci autentiche nella nostra pelle e nei nostri abiti, tornare a splendere con il ritorno del sole che fa capolino tra le nuvole e la speranza delle nuove riaperture. E se poi vi dicessimo che esiste un tailleur che si può indossare anche nel tempo libero…?! È il primo pensiero che abbiamo avuto nel momento in cui abbiamo visto l'ultimo scatto pubblicato da Filippa Lagerback. A darne la prova indiscussa è infatti la co-conduttrice in persona, che sul suo profilo Instagram ha condiviso con i suoi quasi 700mila followers il fotogramma di un ensemble elegantissimo sfoggiato negli studi televisivi di Che tempo che fa. Nessuna sovrastruttura o spallina troppo rigida, a favore di linee fluide e tessuti che scivolano sul corpo. Detto e fatto, nasce così l'outfit più chic della Primavera Estate 2021.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Ideale per una versatilità quotidiana che non cambia vestito ma sceglie un unico look per vivere a pieno la sua giornata, in un alternarsi di accessori che conferisce all'insieme un mood piuttosto che un altro, il tailleur pantalone di Filippa Lagerback è il capo di una primavera dinamica, un gesto di autostima verso il proprio abbigliamento che si eleva al grado di pubblica accusa verso la mancanza di comfort e funzionalità: in breve, il tailleur è il portavoce della femminilità contemporanea. Firmato Brunello Cucinelli il tailleur di Filippa Lagerback è realizzato in tessuti preziosi che elevano lo stile classico della giacca doppiopetto. La texture rustica ed asciutta del canvas di lino è arricchita da una lavorazione finale che diffonde un effetto lamé irregolare e delicato sulla superficie del capo. La giacca è portata direttamente a contatto con la pelle in una carezza avvolgente ricoperta solo da un elegante reggiseno in pizzo nero. I volumi ampi e fluidi del pantalone esaltano la texture speciale di lino lamé. Il raffinato tessuto è caratterizzato da un effetto metallizzato ed irregolare che si fonde alla giacca. I doppi passanti in vita e le pince lungo la gamba caratterizzano la silhouette dalle linee dritte e comode. Complice del riuscitissimo risultato finale è anche la scelta della calzatura: nel look luminoso di Filippa Lagerback a Che Tempo che fa non mancano le décolletées nere a contrasto con interni beige, rigorosamente a punta e con tacco a spillo, firmate Jimmy Choo.

L'intramontabile tailleur si rinnova. Il completo giacca più pantaloni non è più una divisa obsoleta e classica, ma diventa una soluzione di styling fresca e moderna che trova contesto anche fuori dall'office look. Merito di tessuti leggeri e dei colori nuovi e brillanti. La proposta è perfetta per le riunioni su Zoom, per andare in ufficio ma anche per essere indossato nel tempo libero. La prossima stagione ci aspetta un tailleur dalla vestibilità “ultra-relaxed”, senza rinunciare alla qualità sartoriale. Le uniche strutture concesse sono le cinture, i revers e i bottoni che delineano la silhouette del corpo in alcuni punti ben precisi, come il tailleur di Filippa Lagerback. Ma come abbinare il completo giacca pantalone della co-conduttrice? In materia di abbinamenti, il suggerimento più efficace arriva dallo streetstyle, che punta sul contrasto netto e definito. Sotto la giacca, spiccano crop-top di maglieria in colori scuri, oppure un tocco di nero fa capolino dall'orlo del pantalone in forma di décolleté o slingback. La borsa, è quasi sempre portata a mano e non più a tracolla, mentre le più audaci rischiano il tutto e per tutto abbinandolo a scarpe flat ma noi ci sentiamo di consigliarvi anche i sabot per una Primavera 2021 all'insegna dei revival Anni 90.