Il trucco per recuperare un file Word non salvato

Di Redazione
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images
Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images

From Esquire

Avete mai scritto pagine e pagine di documento Word senza salvare per poi inavvertitamente perdere tutto il contenuto? Non è proprio una bella sensazione, anzi è una delle cose che si avvicina di più al sentimento di rabbia pura che possiate mai provare.

Prevenire e rimediare a questo sfortunato evento però è possibile, serve solo seguire queste facili indicazioni.

Intanto dovete sapere che Word fa un salvataggio autometico dei documenti ogni 10 minuti di lavoro. Questo timer può anche essere abbassato così da avere più salvataggi ravvicinati ed essere più tranquilli. Tutti quei documenti possono essere recuperati seguendo le seguenti indicazioni: Andare su Word, cliccare su "File", cliccare su "Gestisci documento", selezionare "Recupera documenti non salvati" e scegliere il documento che vogliamo.

Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images
Photo credit: Anadolu Agency - Getty Images

Se questo metodo non dovesse funzionare c'è un'altra via che si può seguire e consiste nel cercare in alcune cartelle segrete che si occupano di registrare alcuni file temporanei. Per accedere a queste cartelle bisogna digitare la combinazione WIN+R e poi scrivere all'interno dell'apposito spazio una di questi nomi di cartelle:

%temp%

%appdata%\Microsoft\Word

%localappdata%\Temp

Attenzione perché i file che troverete avranno un'estensione differente da quella che vediamo di solito e bisognerà aprirli con Word manualmente.