Il tubino di Filippa Lagerback è il passepartout che si conferma must (anche) per la Primavera 2021

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

From ELLE

La grande certezza della moda di ogni stagione è sempre lui, il tubino nero e con il ritorno del sole a scaldare le nostre giornate si conferma il vestito must have della Primavera 2021. E se noi non abbiamo dubbi per quanto riguarda questo classico intramontabile della moda, Filippa Lagerback la conduttrice e showgirl svedese, chiede conferma ai suoi 660mila follower: “Che ne dite, ho scelto l’abito giusto…?” E come potremmo dirle di no?

Filippa ci delizia con uno scatto nel camerino di Che tempo che fa, appoggiata allo specchio con uno sguardo d’intesa rivolto a se stessa, un’ode alla self confidence in chiave chic e totalmente effortless.

L’abbinamento scelto dalla stylist Ester Marcovecchio è il più classico ma rivisitato in chiave moderna, il tubino infatti presenta un dettaglio geometrico che parte dalla spalla per creare un gioco di volumi con lo spacco dell’abito. Il tutto illuminato da una décolleté nera con dettaglio gioiello firmata Salvatore Ferragamo.

Le conferme dei follower alla domanda sull’abito della showgirl fioccano nei commenti e tra i vari sostenitori emerge anche un commento di Paola Turani a sostenere la bellezza di Filippa: “La gnoccaggine di Filippa la domenica sera è una garanzia” e Filippa risponde all’amica influencer prendendosi in giro: “Ho il team che mette insieme i pezzi ogni domenica, la sfida è di non perderne troppi durante la settimana (grazie)”.

Non solo occasioni eleganti, amiamo i grandi classici per la loro versatilità e per le sfumature di cui possono tingersi. Il tubino nero è per antonomasia il noir-à-porter che può essere indossato di giorno abbinato a un trench maschile in una versione più street, o accompagnato da un morbido cappotto di cachemire per le più romantiche, o ancora un chiodo di pelle nero con combat boots come divisa per le giornate in cui serve quella grinta in più. Un’interpretazione di stile adatta a tutte le donne.