Il vestito di Noemi, scintillio di cristalli, è un'ovazione al leitmotiv di Sanremo

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From ELLE

Non poteva esserci (gran) finale migliore per il quarto look di Noemi a Sanremo, il cui vestito lungo è un'autentica ovazione alla tendenza cristalli moda Primavera Estate 2021. A fine percorso creativo, il lavoro realizzato per lei dalla sua stylist Susanna Ausoni dimostra di aver avuto una rispettabilissima coerenza da inizio a fine viaggio: non a caso, l'abito che le abbiamo visto indossare questa sera si impone scenicamente sul palco del Teatro Ariston come la diretta evoluzione di quanto sfoggiato finora. Ed è perfetto.


Stop. Rewind. Proprio in occasione della sua prima performance, Noemi aveva indossato un abito rispolverato dall'archivio storico di Dolce&Gabbana (che le stava divinamente), ovvero un vestito della collezione Autunno Inverno 2009 2010 metafora della sua metamorfosi di donna e artista. Come a voler esplorare ancora, fino a oltranza, il sentiero di una tendenza (sinonimo di evoluzione personale) già percorsa anche con il vestito in seta e cristalli, oggi Noemi ha chiuso nella totale grandeur la sua tournée di look alla 71esima edizione del Festival di Sanremo. Come? Lo abbiamo visto tutte: con un tripudio di cristalli. Divina, sognante, degna étoile del più celebre palcoscenico italiano. Il quarto e ultimo look di Noemi a Sanremo 2021 è sinonimo di luce allo stato puro, ma anche di tradizione sartoriale italiana espressa all'ennesima potenza: dopo i pantaloni a palazzo con crop top ton sur ton, è nuovamente il duo creativo Dolce&Gabbana a firmare il più sognante, ricco e opulente degli abiti sfoggiati finora.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Play. Il vestito moda Primavera Estate 2021 realizzato da Dolce&Gabbana per l'ultimo look di Noemi a Sanremo è un abito sottoveste incrociato sul davanti, la cui forza (scenica) affonda le proprie radici nella totale affermazione dei cristalli Swarovski come unici catalizzatori di attenzione. Si aggiungano poi i dettagli in crystal mesh su decolleté (un profondo scollo a V che valorizza il seno), cintura con fusciacca e spalline: Noemi canta e illumina, illumina e canta. Ha l'eleganza di una matrona in abito impero, il fascino di una Jessica Rabbit emancipata e più contemporanea. E allora, che sia un'ovazione. Applausi a scena aperta per il look di Noemi: li merita tutti, e son tutti suoi.