Il vizio della regina Elisabetta? Il cioccolato (eh, già) e questa è la sua torta preferita

·4 minuto per la lettura

Se per caso avevate in mente di organizzare una cena particolarmente regale, o un afternoon tea molto British con tazzine vittoriane e alzatine, abbiamo la ricetta che fa per voi. Si tratta della Chocolate Perfection Pie aka la torta preferita da Sua Maestà la Regina Elisabetta. Già perché a quanto pare anche Her Majesty ha un vizio: la cioccolata è il suo punto debole e lo conferma l'ex chef di Palazzo Darren McGrady che in un'intervista a People ha rivelato la preziosa ricetta. "Non mangia molti snack salati ma quelli dolci, al cioccolato, sì” racconta McGrady e noi chocoholic la capiamo benissimo.

Darren McGrady ha 58 anni ed è stato impiegato dal 1982 al 1993 come chef personale della Regina prima di passare a cucinare per lady Diana (niente meno), fino al giorno della sua morte. Lo chef ha raccontato alcune abitudini alimentari della Sovrana che, a quanto pare, oltre alla cioccolata, ama particolarmente i “gamberetti in vaso di Morecambe Bay” (località costiera del Lancashire, Inghilterra, ndr) "cotti e marinati in un burro speziato" secondo una ricetta che, come spiega Repubblica, risale all’epoca della dinastia Tudor. "Sua Maestà li gusta con pane tostato caldo perché quando li spalma, il burro si scioglie", ha raccontato McGrady e in effetti non sembra affatto male come antipasto. Quando poi Her Majesty vuole concedersi un piccolo vizio, ordina un croque-monsieur con formaggio fuso, prosciutto e uova strapazzate. Not bad.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Piccoli piaceri a parte, però, la sovrana ha un'alimentazione molto leggera e regolare. “Fa quattro pasti al giorno - colazione, pranzo, tè pomeridiano e cena - ma mangia sempre piccole porzioni” ha raccontato McGrady durante la promozione del suo libro: Eating Royally: Recipes and Remembrances from a Palace Kitchen. A colazione Elisabetta II beve una classica tazza di tè con biscotti, seguita da una ciotola di cereali (insomma: una di noi). Tra l'altro pare - da quanto riporta il The Guardian - che si raccomandi di mantenerli in un Tupperware perché restino croccanti, e come darle torto! "A pranzo pesce alla griglia con spinaci o zucchine", racconta McGrady "o un semplice pollo alla griglia con insalata". Alle 5 da vera inglese la Regina non rinuncia al suo tè. “Durante il royal tour in Australia, un giorno, eravamo sul Royal Yacht", racconta lo chef, "Erano le cinque del mattino, ma per la Regina erano le cinque del pomeriggio e dunque il mio compito è stato sfornare scones per lei”. A cena, infine, un altro pasto leggero, ma se le proponi un dessert difficilmente rifiuterà: del resto, almeno il vizio della cioccolata possiamo concederglielo, no?

La ricetta della torta preferita della regina Elisabetta

Ingredienti per la base:
• 3/4 di tazza di farina 00
• 1/4 di tazza di zucchero vanigliato
• 1 tuorlo d'uovo
• 1 panetto di burro, a pezzi
• 3-4 cucchiaini di panna

Ingredienti per il ripieno:
• 2 uova
• 1/2 cucchiaino di cannella
• 1/2 tazza di zucchero
• 1/2 cucchiaio di aceto di vino bianco
• 1 pizzico di sale

Ingredienti per la decorazione:
• 170 g di scaglie di cioccolato (secondo il tuo gusto, a latte o fondente)
• 50 g di riccioli di cioccolato bianco
• 2 tuorli d'uovo
• 1 tazza di panna
• 1/2 cucchiaio di cannella

Procedimento
Dopo aver preriscaldato il forno a 180°, imburrare una teglia di 24 cm di diametro e metterla su una pirofila rivestita di carta forno. Preparare la base mescolando farina e sale in una ciotola o in un'impastatrice, poi aggiungere burro alla farina usando le dita, finché non si riduce a un crumb. Aggiungere quindi il tuorlo d'uovo e 3 cucchiaini di panna. Mescolare e stendere l'impasto su una superficie infarinata prima di trasferirlo sulla teglia facendolo aderire ai bordi. Bucherellare il fondo con una forchetta prima di infornare e cuocere per 15-20 minuti e quindi lasciare raffreddare a temperatura ambiente mentre si prepara il ripieno: a bagnomaria, mescolare zucchero, uova, cannella, aceto e sale. Usare una frusta per mescolare bene e ottenere una crema spumosa. Togliere il composto dal fuoco e continuare a mescolare (meglio con una planetaria o impastatrice) fino a ottenere una crema che si andrà a versare sulla base. Infornare per 15 minuti per cuocere la crema che deve risultare soda al tatto. Lasciare la torta a raffreddare su una graticola per passare alle decorazioni: sciolto il cioccolato a bagnomaria, incorporare 2 tuorli d'uovo e mezza tazza d'acqua, mescolare fino ad ottenere una crema omogenea e stenderne metà sul ripieno della torta. Infornare per altri 5 minuti, poi rimettere la torta sulla graticola e lasciarla raffreddare del tutto. Prendere una ciotola e montare la panna con la cannella, quindi metterne metà sullo strato di cioccolato precedente. Infine, incorporare la panna restante alla crema di cioccolato tenuta da parte e usare il mix per creare un ultimo strato. Il decoro è a piacere: alla Regina piace avere tante scaglie o riccioli di cioccolato bianco e fondente assieme. Lasciare in frigo a riposare per un paio d'ore prima di gustarla.