Ilaria Cucchi: "Salvini pensi ai suoi problemi"

Ilaria Cucchi (AP Photo/Luca Bruno)

Una standing ovation e un lungo applauso hanno accolto Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo alla Fondazione Feltrinelli di Milano, dove la sorella di Stefano Cucchi e l'avvocato che da 10 anni segue la famiglia hanno presentato il libro "Il coraggio e l'amore. Giustizia per Stefano: la nostra battaglia per arrivare alla verità", insieme a Gad Lerner.

LEGGI ANCHE: Ilaria Cucchi valuta querela a Salvini: "Dopo la sentenza ha perso l'occasione per stare zitto"

VIDEO - Salvini non si scuserà con la sorella di Cucchi

Nel corso della serata Ilaria Cucchi è tornata sulle parole di Matteo Salvini, che dopo la sentenza di condanna ai due poliziotti per l'omicidio di Stefano Cucchi aveva commentato: "Rispetto per la famiglia ma il caso dimostra che la droga fa male".

LEGGI ANCHE: Caso Cucchi, Di Maio contro Salvini: “Sarebbe meglio porgere le scuse”

"Salvini come al solito sembra vivere su un altro pianeta - ha commentato la Cucchi -. Non si è reso conto che quelle di ieri sono state condanne per omicidio preterintenzionale e la droga non c'entrava assolutamente nulla". "Devo pensare che fosse ancora sotto l'effetto del mojito - ha aggiunto -. Piuttosto che occuparsi del caso di mio fratello, credo che Salvini dovrebbe preoccuparsi dei suoi problemi, credo ne abbia più di uno, anziché preoccuparsi della droga".

LEGGI ANCHE: Salvini atteso a Modena: le ‘sardine’ organizzano nuova manifestazione

"Se io avessi un debito così alto nei confronti dello Stato a quest'ora sarei in prigione, a lui vengono fatte le rate - ha concluso infine la sorella di Stefano Cucchi -. Perché non li devolve per sensibilizzare gli agenti di polizia o anche per combattere la droga?".

LEGGI ANCHE: Giovanardi: perché dovrei chiedere scusa per Cucchi?

VIDEO - Le tappe del caso Cucchi