Indossare più dispositivi sanitari per proteggerci meglio

·2 minuto per la lettura
doppia mascherina
doppia mascherina

Uno studio che arriva dagli USA ha parlato di questa possibilità: la doppia mascherina ferma il contagio con più alte probabilità. Ma come funziona? E’ davvero affidabile?

La doppia mascherina ferma il contagio?

Durante i mesi della pandemia ci siamo dovuti abituare all’utilizzo di questi dispositivi sanitari al fine di contenere l’infezione e proteggerci dal virus. Ci è capitato tante volte di incontrare persone che, però, anziché indossare una singola mascherina – come da disposizioni – ne indossassero ben due: se questo inizialmente può esserci parso strano, in realtà risulta essere un metodo ancora più sicuro per difenderci dal Covid-19.

L’obiettivo dello studio, oltre a dimostrare che indossare la doppia mascherina possa essere un fattore di protezione maggiore, vuole sensibilizzare sull’utilizzo stesso della mascherina: anche utilizzarne una sola può essere essenziale per ridurre la circolazione del Coronavirus.

Lo studio

Negli Stati Uniti è stato condotto uno studio apposito, che ha dimostrato che sì, la doppia mascherina ferma il contagio. Il doppio filtro e la maggiore aderenza delle mascherine al volto significano infatti per il soggetto che le indossa maggiore protezione e minore possibilità di trasmissione del virus, addirittura fino al 96,5 per cento in meno.

Per la ricerca in questione, svolta dai ricercatori dei Centers for Disease Control and Prevention, sono stati utilizzati due manichini, di cui uno con “sintomi” influenzali perché dotato di un dispositivo di simulazione di tosse e affanno. Avvicinando le teste dei due manichini e verificando, si è dimostrato che la sola mascherina chirurgica (o di stoffa) blocca le particelle solo per il 40%. Chi invece indossa una mascherina di stoffa e una chirurgica, ad esempio, blocca le particelle per l’80%: il doppio della difesa. Quando su entrambi i manichini è stata posizionata una doppia mascherina il risultato è stato incredibile: il filtraggio superava il 95%.