Inestetismi del naso: le migliori alternative ai ferri

inestetismi del naso

Gli inestetismi del naso sono molto più comuni di ciò che si creda, sia negli uomini che nelle donne. Per fortuna, però, esistono alternative ai ferri ed alla chirurgia estetica. Cerchiamo di capire come comportarsi se soffriamo di questa problematica.

Inestetismi del naso

Sono tante le persone che soffrono di inestetismi del naso e che vorrebbero correggerli. Le donne, per loro fortuna, possono camuffare un po’ la situazione con un sapiente uso del make up. In certi casi, però, quando questi sono molto evidenti, è davvero impossibile. La stessa cosa avviene per gli uomini, che non ricorrono certo al make up. Per fortuna esistono molte altre alternative per evitare di finire sotto i ferri chirurgici.

La chirurgia estetica al naso è sicuramente risolutiva, ma purtroppo ha molti difetti. In primo luogo è davvero molto costosa, mentre esistono diversi metodi low cost che ci permettono di raggiungere ottimi risultati. Inoltre, è anche molto dolorosa e può causare rigetto. In alcuni casi, invece, la chirurgia è necessaria per risolvere problemi non solo dal punto di vista estetico. Pensiamo, ad esempio, al setto nasale deviato. Chi lo ha, oltre ad avere un inestetismo, ha anche problemi di respirazione.

Inestetismi del naso: cause

Le cause degli inestetismi del naso possono essere molteplici. Possiamo, ad esempio, avere un naso asimmetrico a causa del setto nasale deviato, come dicevamo. Spesso si tratta di un qualcosa di congenito, cioè che deriva dalla nostra genetica. Si tratta anche di un qualcosa di ereditario.

Inestetismi possono, inoltre, essere creati da traumi fisici al naso. Pensiamo, ad esempio, al naso di alcuni pugili. Tutti coloro che sono costretti a fare i conti con un naso asimmetrico non si trovano a proprio agio con questa parte del loro corpo. Spesso può essere fonte di imbarazzo o di vergogna. Per fortuna esistono tantissimi metodi anche alternativi alla chirurgia che ci possono dare una mano. Uno di questi è affidarsi ad un correttore nasale. In commercio ne esistono di diversi tipi.

Il miglior correttore nasale

Come metodo alternativo alla chirurgia ricordiamo l’uso dei correttori nasali. Costano molto meno rispetto alla chirurgia estetica e hanno meno rischi. Vediamo, adesso, qual è il miglior correttore nasale in circolazione. Il miglior prodotto in questo senso si chiama Rhino Correct. Di che cosa si tratta? Rhino Correct è un correttore nasale molto usato per correggere, appunto,gli inestetismi non gravi relativi al naso. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

Permette di diminuire, infatti, l’effetto “naso a patata” ed elimina le eventuali gobbe. Oltre a ciò, permette di ridurre le dimensioni delle narici e aiuta a ripristinare la simmetria nasale, levigando anche le sporgenze. Il prodotto è il risultato di molti anni di studio, nei migliori laboratori mondiali. E’ in silicone medico, un materiale che è perfetto per evitare allergie di ogni tipo, anche per le persone che hanno la pelle particolarmente delicata. Può essere utilizzato in qualsiasi momento della giornata. Grazie alla facilità d’uso e alla sicurezza, è definito come il correttore nasale ufficiale

Rhino Correct è adatto ad ogni tipo di naso, anche il più grosso o asimmetrico. E’ un’ottima alternativa alla chirurgia estetica, anche perché costa molto meno. Permette di correggere il setto nasale, orientare le narici e respirare meglio sia di giorno che di notte. Adatto anche agli sportivi, è perfetto per ogni tipo di asimmetria. Un uso continuativo permette di avere risultati più in fretta. Si può usare, infatti, per circa 30 minuti al giorno per godere dei suoi benefici.

Acquistare l’articolo è senza dubbio molto facile. Lo troviamo, però, solo ed esclusivamente sul sito internet ufficiale. Non è, infatti, un prodotto che si può comprare altrove. Non lo troveremo mai in farmacia ed in altri negozi. Per comprarlo dobbiamo recarci quindi sul sito ufficiale e cliccare su Ordina Ora. In questo modo avrete possibilità di compilare un modulo con i vostri dati personali: nome, cognome, telefono, indirizzo, città, cap.

Una confezione costa soltanto 49 euro. E’ possibile risparmiare ancora di più andando a comprare più confezioni assieme. Due confezioni, ad esempio, costano 69 euro, mentre tre hanno il costo di 89. Quattro scatole costeranno 109 euro, fino ad arrivare ad un massimo di cinque scatole al costo di 129 euro. Attualmente, il prodotto è anche in promozione. Si può comodamente pagare in contrassegno, alla consegna che avverrà tramite corriere in pochissimo tempo, in pochi giorni lavorativi. In questo modo non dovrete anticipare nessun soldo. In caso contrario, potrete pagare anticipatamente tramite il Paypal oppure la carta di credito. Le spese di spedizione non sono a carico del cliente, ma della ditta fornitrice. Non avrete, dunque, da pagare di più per veder arrivare a casa vostra, o all’indirizzo pattuito, la merce.