Influenza: come ritrovare il benessere in modo naturale

·2 minuto per la lettura
raffreddore
raffreddore

L’influenza è un problema che riguarda la maggior parte delle persone durante i mesi invernali. In molti appena iniziano ad avere i primi sintomi decidono di utilizzare farmaci e medicinali, ma in realtà per ritrovare il benessere è possibile anche ricorrere a rimedi naturali. La natura offre piante medicinali in gradi di contrastare febbre, mal di gola e i vari sintomi influenzali.

Rosa canina per contrastare l’influenza

La rosa canina è una pianta medicinale in grado di dare una grande mano in caso di influenza. Essa aiuta in modo importante ad aumentare le difese immunitarie e di consenguenza è ottima per prevenire raffreddore e influenza. Si tratta di un immunostimolante naturale davvero efficace e per questo la si può utilizzare anche a livello preventivo.

Questa pianta è ricca di vitamina C e ha quindi la capacità di migliorare le funzioni metaboliche dell’organismo andando ad aumentare la riposta immunitaria.

La rosa canina deve essere assunta sotto forma di estratto secco nella dose di 400-500 mg in modo che riesca a proteggere e curare le sintomatologie dell’influenza.

Uncaria: una pianta contro l’influenza

L’uncaria è una pianta ricca di alcaloidi ossindolici e di conseguenza risulta in grado di prevenire problemi come raffreddore e influenza. Tale pianta possiede una grande funzione immunomodulante che aumenta la funzione linfocitaria e ripristina le funzionalità del sistema immunitario in modo naturale.

Per avere un effetto positivo è necessario assumere circa 200 mg di estratto secco di uncaria.

Pelargonio contro l’influenza

Il pelargonio è una pianta che aiuta molto contro i problemi respiratori. Conosciuto anche come geranio sudafricano, tale pianta è ottima per aiutare l’organismo a contrastare i sintomi dell’influenza. Il pelargonio vanta proprietà immunomodulanti, antibatteriche e antivirali.

Grazie a questi benefici la pianta è considerata ottima da somministrate appena si hanno i primi sintomi di influenza. Vi suggeriamo di assumere circa 60 mg di estratto secco al giorno o 90 gocce di soluzione liquida.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli