Integratori naturali per capelli: i migliori consigliati

integratori naturali capelli

I capelli sono una parte importante dell’apparato tegumentario, che comprende anche pelle, peli e unghie, e riflettono lo stato fisico.
I più comuni problemi in relazione ai capelli sono: iper-produzione di sebo, cute e capelli grassi, occlusione dei follicoli con prurito, forfora, ma anche fragilità, secchezza e perdita di capelli. I fattori che influiscono maggiormente sullo stato di salute dei capelli sono: stagioni, stile di vita, carenze vitaminiche, componenti ormonali e stati emotivi. Gli integratori naturali possono rivelarsi molto utili per combattere queste problematiche e per mantenere sano il cuoio capelluto.

Integratori naturali per capelli

Come detto, lo stato dei capelli riflette la vostra condizione fisica. I problemi più comuni sono:

Capelli grassi: la sovrabbondanza, insieme alla qualità, del sebo prodotto può causare, oltre all’oleosità dei capelli anche un senso di prurito. Il sebo viene secreto dai follicoli sul cuoio capelluto e va a ricoprire anche il fusto dei capelli, infatti è noto che una condizione che può accompagnare l’oleosità dei capelli è la caduta degli stessi. Alla base della sovrabbondanza si sebo possono esserci fattori ormonali, stress, ma anche inquinamento o uso di shampoo troppo aggressivi.

Capelli sfibrati e secchi: l’uso quotidiano di prodotti non adatti per la cura dei capelli potrebbe essere una causa, ma anche sport acquatici, uso continuo di phon e piastra o carenza di vitamine.

Per combattere questi problemi, che quasi tutti durante la propria vita si trovano costretti ad affrontare, un efficace soluzione può essere il ricordo a rimedi naturali, facili da preparare anche in casa.

I migliori

Vitamina A, C, E: queste vitamine hanno importanti proprietà anti-ossidanti, sono perciò in grado di ridurre la presenza di radicali liberi e di rallentare l’invecchiamento cellulare. Grazie a queste vitamine, che devono essere assunte seguendo il dosaggio indicato, aiuterete l’organismo a mantenere sana la vostra chioma e a prevenire l’invecchiamento dei singoli capelli.

Vitamina B e Biotina: sono particolarmente indicate per trattare capelli danneggiati; le vitamine B, infatti, sono in grado di regolare la produzione di sebo favorendo la salute, oltre ad un migliore aspetto, del cuoio capelluto. Con l’assunzione di vitamina B preverrete anche la caduta dei capelli causata, come detto in precedenza, dalla sovrapproduzione di sebo che va a coprire i follicoli bloccando la crescita. In genere dopo il primo mese di trattamento si vedono già ottimi risultati.

Miglio: è molto utilizzato nella preparazione di integratori per capelli, agisce, infatti, favorendo la circolazione a livello del cuoio capelluto, aumentando l’ossigenazione e prevenendo l’eccessiva caduta. Oltre a questo, il miglio favorisce anche la sintesi di cheratina, che è la componente principale dei capelli. In genere il miglio va assunto in capsule dopo i pasti, il dosaggio da seguire si trova indicato sulla confezione del prodotto.

Zinco: è un elemento molto importante che contrasta la caduta dei capelli, inoltre aiuta a mantenere la pigmentazione naturale del capello e quindi contrasta la comparsa di capelli grigi. Importante, per quanto riguarda questo integratore, è non eccedere al dosaggio consigliato.

Lievito di Birra: grazie al suo elevato contenuto di nutrienti e di amminoacidi è consigliato per rinforzare sia capelli grassi che secchi. Aumenta la resistenza e la robustezza dei capelli, influendo anche sull’umore e riducendo lo stress, che può essere causa di caduta dei capelli.

Integratori erboristici

Tea tree oil: estratto dalla melaleuca vanta proprietà sebo-equilibranti, anti-batteriche e anti-fungine. Consigliato aggiungere 3 gocce di olio per dose di shampoo.

Ortica: si utilizza in particolare il decotto, si lasciano bollire 100 g di foglie per 30 minuti in 5 dl di acqua e si possono effettuare frizioni giornaliere prima dello shampoo sul cuoio capelluto per prevenire e contrastare la caduta dei capelli.

Menta piperita: pianta molto utilizzata in ambito cosmetico in quanto regola la produzione di sebo grazie alle proprietà balsamiche e disinfettanti di cui è dotata.