Irene Pivetti in tv: «Lavoro in un ristorante sociale per 1.000 euro al mese»

Dopo anni di carriera politica, Irene Pivetti ha cambiato vita e lavora in un ristorante sociale per mille euro al mese.

Lo racconta a Barbara D’Urso la stessa ex presidente della Camera in tv, ospite di Pomeriggio Cinque.

«Vivo coi mille euro al mese che mi passa la cooperativa», ammette la Pivetti, indagata per evasione fiscale e riciclaggio, e alla quale sono stati sequestrati 3,5 milioni di euro.

«Lavoro nel quartiere San Fruttuoso di Monza. C’è un bel clima di famiglia. Non mi lamento, non è questo il problema, c’è gente che non ha neppure quelli. La vita che sto facendo è molto gratificante. Lì mancava la socialità e riportare uno spazio non competitivo che garantisca lo stare bene insieme ad altre persone lo trovo molto bello», aggiunge la sorella maggiore dell’attrice Veronica Pivetti che nel 1994, a soli 31 anni, divenne la terza carica dello Stato.

«Questa cooperativa è fatta da soggetti fragili che sono esclusi dal mondo del lavoro e oggi basta molto poco. Nel mio caso le vicende sono diverse, ma è bello costruire con queste persone qualcosa di bello insieme. Io sono contenta e felice di quello che faccio».