Isolarsi dalla Cina. Per non farsi superare

di Massimo Russo
·1 minuto per la lettura
Photo credit: FREDERIC J. BROWN - Getty Images
Photo credit: FREDERIC J. BROWN - Getty Images

From Esquire

L’unico modo per tenere testa alla Cina? Separare radicalmente l’infrastruttura tecnologica americana da quella di Pechino, come già aveva sostenuto l’ex presidente Trump, e rafforzare l’alleanza tra governo e aziende statunitensi. Uno studio che fa discutere sta circolando in questi giorni nell’amministrazione Biden. Sostiene che se non si percorrerà questa strada, «l'alternativa alla biforcazione sarà un mondo in cui le norme non democratiche della Cina avranno "vinto"». Un progetto da intraprendere anche mettendo in conto che l'innovazione in futuro sia chiamata a pagare un prezzo in favore della sicurezza.

Il rapporto è firmato dal China strategy group, un organismo privato alla cui testa c’è l’ex amministratore delegato di Google Eric Schmidt, ed è stato pubblicato da Axios.

Photo credit: AFP Contributor - Getty Images
Photo credit: AFP Contributor - Getty Images

Il documento parte dal presupposto che «la leadership tecnologica dell'America sia fondamentale per la sua sicurezza, prosperità e stile di vita democratico. Ma questo vantaggio vitale è ora a rischio, con la crescita della Cina, che si avvia a superare gli Stati Uniti in aree critiche». Secondo gli estensori del rapporto ciò avverrebbe perché «la Cina segue un diverso insieme di regole che le consentono di beneficiare dello spionaggio aziendale, della sorveglianza illiberale e di una linea sfumata tra settore pubblico e privato».

Gli Stati Uniti al tempo stesso dovrebbero inoltre creare un’alleanza tra tecno-democrazie tra le quali l’innovazione potrebbe essere condivisa in sicurezza. Di questo gruppo, denominato T-12 dovrebbero far parte, oltre agli Stati Uniti, Giappone, Germania, Francia, Regno Unito e Canada (insieme, quasi un neo-Commonwealth), Francia, Paesi Bassi, Corea del Sud, Finlandia, Svezia, India, Israele e Australia. L’Italia? Non pervenuta.