Isole segrete della Thailandia: belle e misteriose

isole segrete della thailandia belle e misteriose

Negli arcipelaghi della Thailandia ci sono alcune isole segrete poco conosciute ma che meritano di essere scoperte. Ancora poco calcolate dal turismo, alcuni di questi luoghi nascondono meraviglie e paesaggi paradisiaci.

Isole segrete della Thailandia

La Thailandia è un paese del sud-est asiatico, famoso per le sue spiagge tropicali, le rovine antiche e i templi decorati. Anche famosa per gli splendidi resort balneari, la Thailandia nasconde anche isole meravigliose ancora poco conosciute.

Tra baie incontaminate, natura fiorente, e scorci mozzafiato, sono tante le isole che meritano di essere esplorate.

Oltre alle isole e alle località più conosciute, abbiamo selezionato alcuni dei luoghi più belli da scoprire, tra bellezze naturali e panorami sensazionali.

Vediamo quali sono.

thailandia

Ko Mak

L’isola di Ko Mak si trova nella Thailandia orientale, nell’arcipelago di Ko Chang. Amministrativamente l’isola e tutto l’arcipelago fanno parte della provincia di Trat, ed è situata nel Golfo di Thailandia a circa 20 chilometri dalla costa e a 40 chilometri dalla città di Trat.

La maggior parte dell’isola appartiene a un piccolo gruppo di famiglie. Caratterizzata da lunghe distese di sabbia bianca, bordate di palme e bagnate da acque cristalline, l’isola è un vero gioiello da esplorare.

Qui vi sono una trentina di resort che vi regaleranno vacanze rilassanti, ideale per coppie in luna di miele e famiglie con bambini piccoli.

Per raggiungere l’isola ci sono diversi Ferry e speed boat che partono dall’area di Laem Ngop e di Laem Sok.

Khao Sok

Un luogo davvero paradisiaco è quello del Parco Nazionale di Khao Sok.

Si tratta di una riserva naturale nel sud della Thailandia caratterizzata da ampie aree di giungla incontaminata e formazioni carsiche calcaree che sembrano torri, con il lago artificiale Cheow Lan.

Qui vi abitano specie rare come il gigante fiore parassita Rafflesia, bucerotidi, gibboni e tigri. Il parco può essere esplorato tramite safari a dorso di elefanti, sentieri escursionistici oppure rafting, canoa o kayak lungo il fiume Sok.

L’ingresso al parco costa 200 bath, circa €4 a persona per gli stranieri, e vale tre ingressi. I resort, invece, si trovano intorno al perimetro del parco e offrono bungalow completamente immersi nella natura.

Khao Sok

Ko Poda

Ko Poda è un’isola molto piccola che si trova a circa un chilometro da Ao Nang, a Krabi.

L’isola è molto frequentata dai tour di un giorno che partono da Krabi, ma in pochi sanno che sull’isoletta ci si può fermare a dormire.

Si possono, infatti, prenotare rilassanti bungalow dell’interno per vivere qualche giorno su un isola quasi deserta.

Si può arrivare sull’isola da Krabi, dove partono numerosi tour per l’isola. Bisogna, tuttavia, ingaggiare una barca privata e concordare il ritorno, o affidarvi alle strutture in cui si sceglie di alloggiare sull’isola.

Ko Poda