Italia, prezzi produzione industria agosto salgono ancora su costi energia -Istat

La bandiera italiana sopra al palazzo del Quirinale a Roma

ROMA (Reuters) - I prezzi alla produzione dell'industria italiana sono saliti ancora ad agosto, spinti prevalentemente dai prezzi dell'energia.

Secondo i dati diffusi stamani da Istat, nel mese in esame i prezzi alla produzione salgono del 2,8% congiunturale dal +5% di luglio, e del 40,1% su anno dal precedente +36,9%.

L'istituto di statistica segnala che all'aumento "contribuiscono prevalentemente le intense dinamiche al rialzo sul mercato interno dei prezzi della fornitura di energia elettrica e gas e delle attività estrattive".

"Sul mercato interno i prezzi crescono del 3,5% rispetto a luglio e del 50,5% su base annua (era +45,9% a luglio). Al netto del comparto energetico, la crescita congiunturale è modesta (+0,6%) e quella tendenziale molto meno intensa (+13,0%)".

Guardando alla dinamica del trimestre giugno-agosto, i prezzi alla produzione dell'industria crescono a livello congiunturale del 5,9% (+6,9% mercato interno, +2,5% mercato estero).

(Antonella Cinelli, editing Stefano Bernabei)