Italia Viva e il no alla cabina di regia: "Basta task force"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"La cabina regia? Preferisco addirittura il Black Friday...". Ettore Rosato di Italia Viva scherza così a Un Giorno da Pecora su Rai Radio 1. "Di cabine di regia ne abbiamo viste un po' tante. E poi 300 persone: basta far lavorare le strutture della pubblica amministrazione che già ci sono...". E la cabina di regia? "La cabina di regia è il consiglio dei ministri. Se poi Conte ritiene in preconsiglio di rafforzare il lavoro con questo o quel ministro, sta nelle sua facoltà. Ma di task force, penso a Colao, ne abbiamo viste fin troppe".

Alle 17 si riunirà il tavolo di maggioranza sul Recovery e la politica economica con i rappresentanti dei partiti. Alle 19 e 30 quello con i capigruppo e il ministro Federico D’Inca sull’aggiornamento del programma che però non dovrebbe toccare il tema riforme. E Italia Viva è pronta a farsi sentire ad entrambe le riunioni.

Sul primo tavolo pesa l’insoddisfazione dei renziani sulla partita del Recovery dall’uso delle risorse alla gestione proposta dal premier Giuseppe Conte. Sul secondo IV spinge per la riforma del Titolo V e il bicameralismo: di lì secondo i renziani bisogna partire. A rendere il clima teso anche le parole del premier Conte sul Corriere, poi precisate da palazzo Chigi.