Italia zona rossa, Natale con due invitati: il nodo dei congiunti

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Italia zona rossa, Natale con due invitati: il nodo dei congiunti (Getty Images)
Italia zona rossa, Natale con due invitati: il nodo dei congiunti (Getty Images)

Il governo discute oggi la stretta per le feste di Natale e intanto, tra le ipotesi circolate nelle ultime ore, spunta una deroga che consentirà di muoversi anche nei giorni di divieto per andare a trovare i congiunti. Nel nuovo decreto legge, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, potrebbe apparire questa formulazione: “Lo spostamento verso le abitazioni private è consentito nei limiti di due persone per ciascuna di esse, ulteriori a quelle ivi già conviventi”.

LEGGI ANCHE: Stretta di Natale, ecco il possibile calendario dei divieti

I due posti in più a tavola, così, aprirebbero la strada al pranzo di Natale e al cenone di Capodanno. Si discute, inoltre, se includere o no i minori di 14 anni: il premier Giuseppe Conte vorrebbe che non si contassero.

GUARDA ANCHE - Babbo Natale arresta un trafficante

Nel governo, poi, c’è chi insiste per scrivere nel Dpcm una limitazione riguardo al grado di parentela di chi può recarsi in visita. Tornerebbe così il termine “congiunti”.

Il compromesso per lo spostamento di due persone non piace alla ministra dell’Interno Luciana Lamorgese, che vuole misure più omogenee per facilitare i controlli. Il Viminale emanerà una circolare con le regole da rispettare.

GUARDA ANCHE - Wuhan torna alla vita normale