Jamie Dornan è stato vicino al ruolo di Superman

·1 minuto per la lettura

Jamie Dornan è stato ad un passo dal vestire i panni di Superman, ruolo poi finito a Henry Cavill.

L’attore irlandese ha rivelato al New York Times di avere effettuato un provino per la parte del supereroe ne «L'uomo d’acciaio», del 2013. Nonostante sia stato alla fine scartato, Jamie spera ancora di entrare a far parte di una saga ispirata ai comic books. La missione non è semplice: Jamie deve infatti liberarsi dal fantasma di Christian Grey di «Cinquanta Sfumature di Grigio» e guadagnarsi la stima del pubblico maschile.

«Cosa ho fatto? Tre film di guerra. Pensate che questo possa aiutare la mia causa con gli uomini etero? Probabilmente no», ha detto Dornan. «Penso che serva entrare a far parte del mondo dei comic book per avere la loro attenzione».

Jamie vorrebbe emulare il percorso intrapreso da Robert Pattinson: passato da seducente vampiro in «Twilight» a «The Batman».

«Mentirei se non ammettessi che mi sembra che abbia giocato in modo davvero intelligente le sue carte. Tutto ciò che ha fatto da Twilight è stato davvero intelligente e ben realizzato, e quei film non sono stati finanziati a suo nome se non fosse stato in questi film che hanno guadagnato miliardi di dollari».

Dornan rivela di aver parlato con il capo della Marvel Kevin Feige di un possibile ruolo da supereroe, aggiungendo: «Sono più ambizioso di quanto lo sia mai stato prima. Inoltre, da quando è morto mio padre, si è acceso questo fuoco in più dentro di me. Ma per qualche ragione, da quando se n'è andato, ho la strana sensazione di voler dimostrare qualcosa a me stesso».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli