Jamie Spears: «Ho salvato Britney dal disastro»

·2 minuto per la lettura

I problemi mentali di Britney Spears sono più gravi di quanto i fan possano immaginare.

A rivelarlo è il padre, Jamie Spears, tornato a difendersi dopo aver lasciato la tutela legale della figlia: un ruolo occupato dal 2008, dopo l’esaurimento nervoso che ha colpito la star.

La cantante, sostenuta dal movimento #FreeBritney, ha accusato il padre di abusi psicologici e di avere esercitato un potere pressoché totale sulla sua vita personale e professionale.

Nelle 15 pagine consegnate presso la Corte di Los Angeles, Jamie dichiara che le persone lo «ringrazierebbero» se conoscessero le informazioni «strettamente confidenziali» sulla salute mentale di Britney.

Il legale dell’uomo ha scritto: «Se il pubblico conoscesse tutti i fatti relativi alla vita personale della Sig.ra Spears, non solamente i suoi alti, ma anche i suoi bassi, le sue dipendenze e i problemi di salute mentale con cui ha lottato, e tutte le sfide della conservatorship, ringrazierebbe il Sig. Spears per il lavoro che ha fatto, invece di denigrarlo».

«Ma il pubblico non conosce tutti i fatti, come è giusto che sia, quindi non ci sarà redenzione per il Sig. Spears».

«Non c’è dubbio che la tutela legale abbia salvato la Sig.ra Spears dal disastro, l’ha sostenuta quando aveva più bisogno, ha protetto lei e la sua reputazione e ha facilitato la ripartenza della sua carriera», si legge nel documento.

Le scelte mediche, fatte da Jamie in nome di Britney, hanno salvato la popstar dall’ «autodistruzione».

Britney, dopo il crollo nervoso del 2007, ha perso la custodia dei figli e la possibilità di gestire la sua carriera e le sue finanze in autonomia.

La prossima udienza è in programma il 29 settembre.

Intanto Britney può riabbracciare i suoi cani, dopo un alterco con la sua governante. La donna pare abbia sottratto gli animali alla Spears, rea di averli trascurati.

Uno dei due cani - come riporta il Daily Mail - soffre di problemi digestivi e ha bisogno di alimenti specifici; Britney invece dava al suo amico a quattro zampe solo degli avanzi. I cani, malconci e disidratati, hanno ricevuto le cure di un veterinario.

La polizia ha fatto irruzione a casa Spears dopo il litigio tra lei e la domestica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli