Jane Fonda dopo la diagnosi di cancro: «Mi sento più forte che mai»

Jane Fonda è tornata a parlare del cancro.

L’attrice ha ammesso di sentirsi fortunata a contrarre questa forma di malattia, quella del linfoma di non-Hodgkin, che all'apparenza sembra essere facilmente trattabile.

«Sono profondamente commossa e sollevata da tutte le dimostrazioni di amore e sostegno che sto ricevendo da quando ho reso pubblico il fatto che mi è stato diagnosticato un linfoma di non-Hodgkins a cellule B. I miei più sentiti ringraziamenti a tutti. I messaggi di amore e sostegno significano davvero tanto per me. Mi sento più forte che mai», ha scritto sul suo blog.

Jane ha inoltre fatto sapere di non avere alcuna paura della morte: «Voglio ribadire che si tratta di un cancro molto curabile e che sono stati fatti molti progressi negli ultimi tempi con i farmaci che vengono somministrati ai pazienti. Dalla scorsa settimana, così tante persone mi hanno scritto che hanno avuto questo tipo di cancro e hanno rivelato che sono cancer-free da decenni. Bene, presto avrò 85 anni, quindi non dovrò preoccuparmi di quei "molti decenni". Uno andrà benissimo».

La Fonda ha dunque ribadito di avere «un cancro molto curabile» e ha ricordato ai suoi fan che in passato aveva combattuto con successo contro il cancro al seno «e lo farò di nuovo».