Jasmine Carrisi è pronta al suo debutto e a scrollarsi di dosso l'etichetta (scomoda) di "figlia di"

Di Monica Monnis
·3 minuto per la lettura
Photo credit: NurPhoto - Getty Images
Photo credit: NurPhoto - Getty Images

From ELLE

Le gambe di mamma Loredana Lecciso e l'ugola d'oro di papà Al Bano, il tutto nutrito dalle friselle di nonna Jolanda e dall'aria buona della Puglia (che non a caso piace tanto a Madonna e i Beckham). A Jasmine Carrisi piace vincere facile e haters a parte (che con lei sono particolarmente perfidi e non perdono occasione di criticare il suo aspetto a loro dire "plastificato") ha ufficialmente ingranato la quinta. Perché la Carrisi n. 5 (su sei totali) è pronta a debuttare in tv al fianco di papà Albano (l'appuntamento è con The Voice Senior dal 20 novembre in onda su Rai 1), il suo primo singolo è stato accolto discretamente ("Sentirla cantare è una bella emozione, Al Bano è molto contento", aveva detto cuore di mamma in tv) e il suo profilo Instagram con bollino blu viaggia alla grande con il giusto equilibrio di foto con mamma papà e il fratello Bido, 17, in quel di Cellino San Marco, scatti con le amiche #partnerincrime, ma anche tanti selfie e #lookoftheday. Nell'ultima foto sul feed mostra il physique du rôle con un paio di shorts dorati (e gambe in bella vista) e maglione animalier e la somiglianza con mamma Loredana è indiscutibile.

View this post on Instagram

✌🏼 #providedby

A post shared by @ jasminecarrisi on Oct 31, 2020 at 12:43pm PDT

"Ha un carattere forte, indipendente, timido ed è di una dolcezza unica. Non lo dico perché è figlia mia, ma Jasmine è bella e soprattutto brava. È alta quasi quanto me e ha ereditato femminilità e bellezza dalla madre", aveva spoilerato papà in tempi non sospetti. Un talento pronto a sbocciare e a sintonizzarsi sui canali mainstream tra poco più di due settimane, con la sua prima volta in tv (al fianco del suo pigmalione) a The Voice Senior, il nuovo talent dedicato agli over 60 condotto da Antonella Clerici in cui rivestirà il ruolo di giudice. "Sarebbe bello fare insieme questa esperienza perché nei confronti di chi si esibisce avremmo due punti di vista diversi: il suo, giovane e attento alla musica rap e il mio, diciamo, pop classic", aveva detto papà Albano a Tv Sorrisi e Canzoni parlando del papabile coinvolgimento della figlia. E così sarà.

View this post on Instagram

😋

A post shared by @ jasminecarrisi on Oct 30, 2020 at 9:38am PDT

Un amore viscerale per il pentagramma ereditato da papà ma per niente forzato. "Non ho mai spinto nessuno dei miei figli a coltivare la mia passione. Ma se questa è la sua strada, Jasmine ha la mia benedizione. Tuttavia però, non deve trascurare allo studio", la sentenza di Al Bano in un’intervista rilasciata al settimanale Gente. E così boss docet, Jasmine si è trasferita a Milano per frequentare Scienze della Comunicazione ma senza rinunciare ai suoi sogni, che hanno una forma precisa. " Mi piacerebbe salire sul palco dell’Ariston un giorno e cantare insieme a papà. Sarebbe il sogno che si avvera". Senti nell'aria c'è già, un raggio di sole più caldo che va...

View this post on Instagram

Io e il boss

A post shared by @ jasminecarrisi on Dec 12, 2018 at 9:28am PST