Jasmine Carrisi oggi: sempre più influencer, sempre più in love, sempre meno "figlia di"

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: ALBERTO PIZZOLI - Getty Images
Photo credit: ALBERTO PIZZOLI - Getty Images

From ELLE

Step by step, Jasmine Carrisi sta facendo tutto per benino. L'obiettivo è tagliare il cordone ombelicale, rispettando pedigree e antenati, sempre con la giusta dose di gratitudine e rispetto per un cognome che le ha dato tanti privilegi ma anche parecchie grane. Perché vero è che essere la figlia di Al Bano e Loredana Lecciso le ha aperto un sacco di porte, ma allo stesso tempo ha reso gli haters particolarmente villani. Da chi sotto ogni singola foto del suo profilo Instagram l'accusa di essersi rifatta a chi di essere in tv esclusivamente per una questione di dna e non di meriti e/o bella presenza. Un bel carico da novanta per una ragazza di 20 anni. Ma Jasmine guarda e passa e fa benissimo.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

{% endverbatim %}

"Il problema non è che mi dicono che mi sono rifatta, il problema è che nel 2021 la chirurgia estetica venga utilizzata ancora come un insulto", le parole scelte da Jasmine Carrisi ospite domenica scorsa nel salotto di Barbara D'Urso per commentare il dissing online di cui è bersaglio quotidiano. Cattiverie gratuite che fortunatamente e giustamente non l'hanno spinta a gettare la spugna, ma anzi, a dimostrare il proprio speso specifico. Su IG continua a postare scatti con pose "da influencer" con sfondo Milano, città dove si è trasferita per studi e indipendenza (è iscritta all'università alla facoltà di Relazioni pubbliche e comunicazione d’impresa ndr), oppure gli ulivi della tenuta di Cellino San Marco, locus amoenus del suo lockdown. A sostenerla sempre e comunque il fratello Bido e il fidanzato Alessandro Greco, conosciuto ai tempi della scuola e già presentato in casa, che cit. l'ha conquistata “per la sua positività e la sua simpatia".

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

{% endverbatim %}

E poi la passione per lo spettacolo, il debutto in tv al fianco di papà in The Voice Senior e nella musica con il suo primo brano dalle sonorità trap, Ego. Una decisione supportata da entrambi i genitori "in maniera sana", con (inaspettatamente) papà più "moderno" e mamma "più gelosa e attenta". "Inizialmente ero molto spaventata perché non ero abituata e ho un carattere molto chiuso", ha detto la Carrisi n. 5 (su sei totali), l'unica del clan ad aver espresso il desiderio di seguire le orme del padre, "ora ci sto prendendo la mano e mi piace, e questo l'ho preso da papà". Il sogno è un duetto dad&daughter sul palco dell'Ariston e non è detto che non si possa realizzare presto.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

{% endverbatim %}