Jay-Z esalta Beyoncé: «È un’evoluzione di Michael Jackson»

·1 minuto per la lettura

Jay-Z spacca il web definendo la moglie Beyoncé come «un'evoluzione» di Michael Jackson.

Il rapper ha effettuato il paragone durante una recente chat su Twitter Spaces con la collaboratrice di «Empire State of Mind» Alicia Keys e il produttore musicale Rob Markman.

«Bey sarà furiosa con me, ma dico che Michael Jackson non si è mai esibito al Coachella», ha detto il discografico. «Lei è un’evoluzione di lui perché lo osservava già quando aveva 9 anni. E i bambini fanno lo stesso».

Jay ha esaltato la moglie e la sua performance del 2018 al festival californiano. «Trovatemi un concerto culturalmente rilevante ed emozionante come il Coachella. Beyoncé è una delle migliori cantanti che abbiamo mai ascoltato perché ha studiato».

A Jay era stato chiesto se Beyoncé avesse rimpiazzato il Re del Pop come artista di colore più importante della sua generazione.

Chiaramente il commento ha acceso il dibattito social: il paragone infatti non è piaciuto né ai fan di Beyoncè, né a quelli del defunto artista.

Non è la prima volta che Jay-Z paragona l’ex star delle Destiny’s Child al divo di «Thriller».

In una vecchia intervista, il rapper aveva dichiarato: «Quello che ho imparato da lei è simile a quello che ho imparato da Mike (Jackson)».

«So che potrebbe sembrare blasfemo paragonarli, perché Mike è stato un grande innovatore. Ma credo che dopo di lui, ci sia lei».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli