Jeff Bridges: «Il cancro è in remissione»

·1 minuto per la lettura

Jeff Bridges è fuori pericolo: il cancro, diagnosticatogli lo scorso ottobre, è in fase di remissione.

Il Premio Oscar è stato colpito da un linfoma e nel corso degli ultimi mesi si è sottoposto a vari trattamenti, tra cui la chemioterapia.

Con un lungo messaggio sul suo sito web, l’attore ha rivelato che la massa si è drasticamente ridotta, sebbene abbia dovuto trascorrere le ultime cinque settimane in ospedale dopo aver contratto il Covid-19.

«Il Covid mi ha steso, ma ho ricevuto la doppia dose di vaccino e ora mi sento molto meglio», ha scritto Bridges, aggiungendo di aver trascorso «momenti di dolore tremendo».

Tanti i progetti che aspettano la star de «Il Grande Lebowski» tra cui il matrimonio della figlia, che sarà felice di accompagnare all’altare, e il ritorno sul set della serie HBO «The Old Man».

«Aver sfiorato la morte mi ha offerto un vero dono», ha scritto il 71enne. «La vita è breve ed è bella. L’amore ci circonda ed è sempre a portata di mano. Dobbiamo essere noi ad aprirci e ad accogliere questo dono. Vogliamo sempre altri doni che la vita non ci offre. Ma chi vorrebbe il cancro e il Covid? Bene… tutto ciò ha capovolto la mia prospettiva. Ho imparato molto di più sull’amore e cose che non avrei mai imparato, se non fosse successo tutto ciò».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli