Jennie Garth di ‘Beverly Hills 90210’ ha già l'osteoartrite: ‘Scioccante’


Jennie Garth ha parlato del momento scioccante in cui le è stata diagnosticata l'osteoartrite a soli 45 anni.
L'attrice, nota soprattutto per aver interpretato il ruolo di Kelly nella serie tv cult ‘Beverly Hills 90210’, era andata dal medico dato che soffriva spesso di dolore alle ginocchia e ai fianchi ed è rimasta senza parole quando le è stata data la diagnosi.
Questa patologia infatti è la forma più comune di artrite. La star di Hollywood era convinta di essere troppo giovane per soffrire di questa malattia.
A "People" ha detto: "Sono rimasta un po' scioccata nel sentire quella diagnosi dal mio medico dopo essere entrata nel suo studio lamentandomi del dolore alle ginocchia e ai fianchi oltre ad altri punti del mio corpo, mi è stato detto di cosa stavo soffrendo".
"Sono rimasta interdetta nel sentire la parola artrite uscire dalla sua bocca. Perché associo l'artrite a una persona più avanti con l'età. Mettiamola così. Ma sì, puoi avere l'artrite a qualsiasi età e non ne ero davvero consapevole", ha affermato.
Oggi, la 50enne convive serenamente con la sua patologia. Jennie per cercare di alleviare i sintomi usa dei gel antinfiammatori.
La Garth non ha però smesso di fare tutto quello che faceva prima. "Sono una persona abituata a fare tutto. E cerco di fare tutto, sono rimasta attiva. Ma ora oltre ad alcuni medicinali seguo una dieta che include cibi antinfiammatori tra cui bacche e cereali integrali", ha chiosato.