Jennifer Lopez e Shakira al Super Bowl: lo show incanta tutti

jennifer lopez e shakira

Jennifer Lopez e Shakira hanno incantato tutti coloro che hanno assistito al Super Bowl. Le due cantanti, oltre a lanciare un messaggio di integrazione e inclusività, hanno portato in scena uno spettacolo unico, che l’ha viste fondersi come se fossero una sola persona. Il web è letteralmente esploso.

Jennifer Lopez e Shakira al Super Bowl

Jennifer Lopez e Shakira hanno reso davvero esplosivo il centesimo anniversario del Super Bowl. Le due artiste hanno regalato uno spettacolo che rimarrà di certo nella storia della National Football League. Una di origini portoricane e l’altra colombiana non hanno solo mandato in scena una perfomance degna di nota, ma hanno anche lanciato un messsaggio di inclusività molto importante. Un’esibizione che è durata poco meno di quindici minuti, ma che ha mandato in visibilio le tantissime persone presenti all’Hard Rock Stadium di Miami. L’esplosività di Jennifer e Shakira è riuscita a spazzare via il ricordo lasciato dai Maroon 5 nell’ultimo Super Bowl. Ad aprire le danze è stata la cantante di ‘Waka Waka’ che, con un mini abito rosso fiammante, ha salutato il pubblico in spagnolo: “Hola, Miami!”. Shakira si è scatenata e ha fatto scatenare tutti con alcuni dei suoi più grandi successi: da She Wolf, Empire a Whenever, Whenever passansdo per Hip’s Don’t Lie. Al sesto minuto di questo grande spettacolo è subentrata la Lopez che ha fatto il suo ingresso scivolando da un palo da pole dance illuminato al led. Jennifer, apparsa con una divisa di pelle nera borchiata, si è poi spogliata portando alla luce un altro look: un vestitino bianco tempestato di paillettes. Nonostante le cinquanta candeline, la cantante si è mostrata in forma come non mai. Jlo ha portato in scena un medley dei suoi più grandi successi: da Jenny From the Block a Get Right, passando per Waiting for Tonight e On the Floor.

Una perfomance unica

Dopo gli interventi di Badggnyeton Bad Bunny e J Balvin, sul palco del Super Bowl è salita la piccola Emme, figlia undicenne della Lopez. La ragazzina, insieme ad un coro di bambini, ha cantato Born in the U.S.A. e la sua adorata mamma, avvolta nelle due bandiere americane e portoricane, ha urlato: “Let’s Get Loud!”. È a questo punto che Shakira è tornata in scena e le due hanno regalato uno spettacolo unico, fondendo sia le loro voci che la loro fisicità. La platea, sulle note di Waka Waka, è letteralmente esplosa e ha accompagnato tutta la loro perfomance cantando a squarciagola. Jlo e la collega hanno lasciato il palco abbracciandosi e con il classico spettacolo di fuochi d’artificio che da anni e anni illumina l’Hard Rock Stadium di Miami nella serata dedicata al Super Bowl. Questa volta, l’evento più atteso dell’anno non ha deluso le aspettative di milioni di americani.