Jennifer Lopez lancia il suo marchio di skincare, e speriamo funzioni bene come su di lei

Di Marzia Nicolini
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Christopher Polk - Getty Images
Photo credit: Christopher Polk - Getty Images

From ELLE

Durante la sua invidiabile carriera, Jennifer Lopez ha dimostrato di possedere una capacità innata di fiutare gli affari. Siamo quindi certe che il suo nuovo business, il marchio cosmetico JLo Beauty, sarà un successone. D'altra parte, il lancio della nuova marca si inserisce nel solco di un boom di beauty brand firmati dalle star, a dimostrazione del fatto che il periodo è buono per questo tipo di attività. Per quel che riguarda il progetto JLo Beauty si sa ancora poco: la cantante e attrice, 51 anni (!) ha dedicato diversi post su Instagram al brand, ma ancora non ha mostrato i primi prodotti. Cosa attendersi?

Studiando l'account ufficiale del nuovo marchio (@jlobeauty), abbiamo capito che i cosmetici saranno dedicati alla cura della pelle, personale ossessione dell'artista, il cui volto rivela uno stato di grazia semi-divina. Il motto? "Beauty Has No Expiration Date" (La bellezza non ha data di scadenza), sublimato da tre parole chiave: giovanile, senza tempo, salutare. Insomma, con ogni probabilità la sua gamma skincare sarà dedicata a donne che, come lei, vogliono sfidare le leggi dell'invecchiamento.

I beauty brand firmati da star

E mentre in tante tengono monitorate la pagina del nuovo JLo Beauty, già pronte a fare il pre-ordine dei cosmetici garantiti da Jennifer Lopez, ecco alcune delle altre, tante star che si sono votate al business della bellezza in tempi recenti. Si va da Rihanna, apripista visionaria, con il suo Fenty Beauty super inclusivo, anti-razzista e gender-free, alla collega Alicia Keys, promotrice del look #nomakeup e #bareface, con una linea di cosmetici cruelty free per mantenere la pelle in salute. E che dire della stakanovista Victoria Beckham, la quale - non paga dei successi da stilista - ha lanciato il marchio Victoria Beckham Beauty, coinvolgendo il guru dell'anti-age Augustinus Bader per la formulazione dei suoi cosmetici skincare? Ultimo a essere saltato sul carro è il camaleontico Pharrell Williams: fissatissimo con la cura della pelle, ha da poco presentato via social la sua famiglia di idratanti e detergenti Human Race, rigorosamente gender-fluid e con pack ecologico.