Jessica Alba, infanzia difficile e senza soldi: il racconto


Jessica Alba ha vissuto in “modalità sopravvivenza” da bambina a causa dei problemi economici della sua famiglia. L’attrice 41enne ha detto di aver sofferto a causa delle scarse capacità finanziare dei suoi genitori e ha sottolineato di essere contenta di non aver fatto vivere le stesse sensazioni ai suoi figli.
Parlando con il magazine Glamour ha dichiarato: “Sono cresciuta in modalità sopravvivenza. E’ una situazione in cui sono nata. I miei genitori non avevano una rete di protezione, vivevano da uno stipendio all’altro. Mi dicevano praticamente, ‘questa è la tua vita’. Io pensavo: ‘E’ una cavolata. Voglio una vita migliore di questa. Non voglio continuare a stare in questa modalità sopravvivenza’”.
Jessica ha aggiunto che non c’erano aspettative su di lei e che nessuno si aspettava che avrebbe avuto una situazione economica migliore dei genitori.
Quando iniziò da bambina a fare l’attrice, la diva affrontò molti problemi di salute visto che aveva allergie croniche, fu colpita dalla polmonite e le collassarono i polmoni.
Jessica, che ha i figli Honor, 13 anni, Haven, 10, ed Hayes, 4, con il marito Cash Warren, ha poi spiegato che veniva spesso definita “esotica” per via delle sue origini latine.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli