Joseph Gordon-Levitt interpreterà il fondatore di Uber

·1 minuto per la lettura

Nuovo e importante progetto di lavoro per Joseph Gordon-Levitt.

L’interprete 40enne indosserà i panni di Travis Kalanick, il fondatore di Uber, in una nuova serie antologica per Showtime.

La serie si intitolerà Super Pumped ed è basata sull’omonimo libro Super Pumped: The battle for Uber, scritto da Mike Isaac.

Come fa sapere la descrizione ufficiale del progetto, il nuovo telefilm rappresenterà un viaggio sulle montagne russe della nuova società di trasporti, analizzando gli alti e i bassi della Silicon Valley.

La vicenda di Uber si è distinta con battaglie interne ed esterne susseguitesi con conseguenze imprevedibili. Gran parte della narrazione ruoterà attorno a Kalanick, alla fine messo alla porta dal consiglio.

«Joseph Gordon-Levitt è un attore incredibilmente intelligente e carismatico, con un fascino dalle angolature inaspettate», ha dichiarato Amy Israel, vicepresidente delle produzioni Showtime. «Siamo oltremodo emozionati nel vedere che cosa porterà al ruolo di Travis Kalanick, ceo super brillante e controverso la cui ambizione e la cui gestione spericolata hanno minacciato la stessa impresa che ha contribuito a costruire», ha aggiunto.

La serie, scritta da Brian Koppelman e David Levien, dovrebbe debuttare nel 2022.