Junior Cally entra in terapia: «Ho deciso di fermarmi prima che sia troppo tardi»

·1 minuto per la lettura

Junior Cally si ritira momentaneamente dalla scena pubblica.

Come da prassi in questo periodo storico, il rapper ha annunciato le sue ragioni con un post via social, annunciando ai suoi follower: «Da sabato inizierò un percorso contro le dipendenze dove non potrò vedere nessuno che conosco, dove non potrò usare il telefono e dove ovviamente non potrò più bere».

Cally ha chiuso i suoi profili Instagram e Facebook per entrare in una clinica, dove inizierà una riabilitazione mirata contro l'alcolismo e un disturbo ossessivo compulsivo (DOC).

«Ho deciso di fermarmi prima che sia troppo tardi, ho scelto la vita e ho deciso di respirare e di pensare alla mia salute mentale e non. Sono un alcolista e, come già sapete, soffro da anni di DOC - ha scritto su Instagram il rapper -, nei momenti più bui di questo ultimo periodo, dove il DOC tornava ad essere padrone della mia vita trovavo rifugio nel bicchiere, mi rendeva libero e mi disinibiva, mi dava la forza per fregarmene di tutto ed andare avanti».

Dipendenze gravi alle quali si è aggiunta anche quella per il sesso, che per lui era diventato «compulsivo, incontrollabile, irrefrenabile».

E conclude: «Ho deciso di pensare a me e alla mia salute e ho deciso finalmente che era arrivato il momento di curarmi. Andrò in un posto dove mi auguro di poter trovare le forze di guardarmi dentro, un posto in cui vomitare tutte le mie paure per liberarmene una volta per tutte».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli