Justin Bieber contro la condanna di Brittney Griner: «Voglio aiutarla»

Justin Bieber ha espresso solidarietà e vicinanza a Brittney Griner, la cestista condannata in Russia a 9 anni di carcere per possesso e contrabbando di droga.

Prima che il verdetto fosse annunciato, la 31enne ha fatto un ultimo appello alla corte. La sportiva ha detto che non aveva intenzione di infrangere la legge portando con sé cartucce da svapo contenenti olio di cannabis quando è volata a Mosca per giocare nella città di Ekaterinburg.

«Questa sentenza fa male. Voglio aiutarla, fatemi sapere in che modo», ha scritto Bieber su Instagram.

Anche l'attrice Mia Farrow si è detta contraria alla condanna della Griner, definendo la sentenza "straziante": «Il giudice russo ha ignorato tutto quello che Brittney ha detto durante il processo. È stata condannata a nove anni in una 'colonia penale' per aver trasportato due cartucce».

Tra polemiche e indignazione, il Presidente americano Joe Biden sta facendo il possibile per salvare la giovane:«Sto lavorando duro, ho speranza».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli