Justin Theroux rifiutò un ruolo da protagonista in «Lost»

·1 minuto per la lettura

Justin Theroux poteva essere nel cast della serie cult «Lost».

L’attore canadese però rifiutò l’offerta perché semplicemente «non interessato» al ruolo, poi assegnato a Matthew Fox, interprete di Jack Shephard, l’ex medico specializzato in neurochirurgia.

A rivelare l’aneddoto è stato il co-creatore e produttore dello show Damon Lindelof, che al magazine Esquire ha raccontato: «Justin aveva le caratteristiche ideali per il ruolo e immediatamente i produttori pensarono: “Faremo di questo ragazzo una star dei film Marvel”».

«C'è una ragione per cui, guardando la sua filmografia, non si trovano venticinque film e programmi TV a cui ha lavorato. Non è per mancanza di opportunità. È perché è molto selettivo su ciò che sceglie di fare».

«Durante i casting di Lost, era assolutamente in lizza per il ruolo di Jack. Ma non era interessato», ha aggiunto Lindelof.

Theroux, di contro, dedicò quel periodo della sua carriera alla stesura di «Tropic Thunder», film satira sul mondo di Hollywood che ottenne un grande successo.

«Pensai: “Oh Santo Cielo, Justin Theroux è diventato uno sceneggiatore di commedie?”», riflette Lindelof.

Lindelof e Theroux, tuttavia, hanno avuto l’opportunità di lavorare insieme su un’altra serie tv di successo, «The Leftovers - Svaniti nel nulla», in cui l’attore ha interpretato per tre stagioni il protagonista Kevin Garvey.