Juventus, dichiarazioni post Dinamo Kiev di Morata, Dybala, Chiesa, Rabiot e Szczesny

Marco Deiana
·2 minuto per la lettura

Inizia nel migliore dei modi l'avventura in Champions League della Juventus 2020-21. All'esordio stagionale nella competizione europea, esordio assoluto da allenatore per Andrea Pirlo, la formazione bianconera vince in Ucraina contro la Dinamo Kiev. Decisiva la doppietta di Alvaro Morata nel 2-0 finale. Si è rivisto anche Paulo Dybala, che dopo la rabbia espressa per il mancato ingresso in campo contro il Crotone, ha avuto modo di mettere minuti sulle gambe. Loro due, e non solo, nel post partita hanno parlato a Sky Sport commentando la partita.

Le parole di Alvaro Morata

"È bello giocare la Champions League con questa maglia. Emozione bella, l'ultima è stata una roba che ho ancora in mente, ma si va avanti. Ora abbiamo un'altra possibilità, ogni anno si può vincere e vogliamo arrivare fino alla fine. Oggi era importante vincere. Questa era una squadra giovane e forte. Questi sono tre punti fondamentali. Rispetto al Crotone siamo stati più veloci con la palla e abbiamo gestito meglio il pressing. Dobbiamo continuare così, stiamo giocando bene".

Le parole di Federico Chiesa

"Mi sono messo a disposizione del mister e ho fatto ciò che mi ha chiesto. Sono rimasto largo e ho puntato l'uomo creando superiorità. Fantastica serata, sono contento dell'esordio in Champions League e della vittoria. Non poteva andare meglio. Il mio ruolo? Sceglie il mister. Oggi ha scelto questa formazione ed ero pronto. Destra o sinistra non fa differenza".

GUARDA ANCHE: Chi è Federico Chiesa

Le parole di Paulo Dybala (sui social)

"Buona serata in Champions League. È bello essere tornato"

Le parole di Adrien Rabiot

"Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra giovane e che corre parecchio. Nel primo tempo è stato difficile, nel secondo tempo abbiamo giocato meglio, trovando gli spazi e creando un buon numero di occasioni da gol. Oggi abbiamo giocato con maggiore intensità e abbiamo giocato da squadra. Penso abbiamo difeso meglio rispetto alle gare contro Roma e Crotone. Vincere è stato positivo e migliore anche l'autostima. A livello mentale e fisico stiamo tutti crescendo".

Le parole di Wojciech Szczesny

"Era importante aver portato a casa un risultato positivo. Adesso è importante prepararci per la gara contro il Verona e poi dopo c'è il Barcellona. Ci sono altre favorite per lo Scudetto? Ci va benissimo. Noi sappiamo qual è il nostro dovere. La Juve gioca sempre per vincere tutti i trofei e proviamo a farlo sempre".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.