Kanye West potrebbe perdere la custodia dei figli: il motivo


Kanye West è stato avvertito che potrebbe perdere la custodia condivisa dei quattro figli che ha con Kim Kardashian. Alcuni esperti legali affermano che un giudice potrebbe pronunciarsi contro la possibilità che il rapper ottenga la metà della custodia dei bambini che condivide con la sua ex moglie dopo che ha scelto di non presentarsi alla sua deposizione programmata dello scorso 16 novembre.
I documenti del tribunale visti dal ‘The US Sun’ mostrano che il 45enne ha un'ultima possibilità di essere sentito dal team legale di Kim il 29 novembre. Ma il giornale dice anche che se ancora una volta non si farà vedere, questo potrebbe avere gravi implicazioni sulle sue possibilità di custodia dei bambini, ovvero North, 9 anni, Saint, 6, Chicago, 4, e Salmo, 3.
L'avvocato esperto di diritto di famiglia Lexie Rigden della Rigden Law LLC, ha dichiarato alla pubblicazione: "Se Kanye si rifiuta di presentarsi alla deposizione, il giudice potrebbe sanzionarlo monetariamente, fargli pagare le spese legali e se considerasse la violazione abbastanza grave, il giudice potrebbe essere in grado di impedirgli di portare avanti il processo”.
Un’altra esperta, Rachel Fiset, ha aggiunto: “Evitare una deposizione in un contenzioso è considerata una cosa seria dal giudice, in particolare quando si tratta di un reato ripetuto... nel complesso questo può danneggiare il suo caso. Nel caso più grave, il giudice può pronunciarsi contro di lui e potrebbe ottenere un accordo di custodia inferiore e una disposizione monetaria meno favorevole”.
Sembra che Kim, 42 anni, sia felice di concedere a Kanye la custodia al cinquanta per cento, ma sui social ha affermato che i figli sono attualmente con lei per l’80% del tempo.