Katy Perry e la maternità: «Non avevo mai provato un amore incondizionato»

·1 minuto per la lettura

Katy Perry non aveva mai provato il vero amore prima della nascita della primogenita Daisy.

La cantante e il compagno Orlando Bloom sono diventati genitori della bambina nell’agosto del 2020: un momento che ha cambiato per sempre la vita della star del pop.

«Mi sentivo sempre come se stessi andando in giro con una fitta di dolore nel cuore per via dell’amore. Il mio fidanzato ha fatto un gran lavoro nell’aiutarmi a guarire in questo senso. È una sensazione andata sotto pelle e così in profondità, è lì, quell’amore c’è. Avevo sentito parlare di amore incondizionato, ma ora lo sto davvero sperimentando. La completezza si è avverata», ha dichiarato Katy al magazine L’Officiel.

Orlando, già padre di Flynn, 10 anni, avuto dall’ex moglie Miranda Kerr, è stato di grande supporto per Katy, che oggi ha imparato ad apprezzare anche le piccole grandi gioie della vita.

«Ero nervosa all’idea di diventare mamma», ammette. «Ora lo so, capisco di cosa si tratta. È parte del vivere. Ogni giorno mi dico: “Quando andiamo a fare una passeggiata? Quando possiamo nuotare?”, mentre per almeno dodici anni niente di queste piccole cose esisteva. È stato fantastico vivere alla grande, ma a volte è bello solo starsene lì a buttare la palla nel prato e guardare tua figlia che ride nel vedere il cane che va a prenderla e la riporta indietro».